Gli Autogol collaborano con Arisa e Ludwig con il nuovo brano Coro azzurro, il nuovo inno-tormentone per l’Italia a Euro 2020.

Il tormentone di stampo calcistico è la nuova moda della musica dell’estate italiana. Se l’hanno scorso a mettersi in gioco erano stati Vieri, Ventola e Adani, stavolta ci pensano Gli Autogol con grandi artisti del calibro di Dj Matrix, Ludwig e Arisa. Questa originale comitiva ha pubblicat il 28 maggio il singolo Coro azzurro, una sorta di inno-tormentone per la Nazionale di calcio italiana ad Euro 2020. Andiamo a scoprire tutti i dettagli su questo brano.

Coro azzurro: il video della canzone con Arisa e Ludwig

Il brano, allegro e coinvolgente come solo i tormentoni sanno essere, dal 1° giugno è accompagnato da un video con la partecipazione di alcuni dei protagonisti del nostro calcio, dal commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, all’ex bomber Luca Toni, senza dimenticare il telecronista Pierluigi Pardo.

Arisa
Arisa

Il progetto è stato presentato in un’intervista a TV Sorrisi e Canzoni dagli Autogol, che avevano già pensato a questo brano lo scorso anno, prima del rinvio della competizione. Davanti alla maglia azzurra tutti si uniscono, e quindi al noto gruppo comico piaceva l’idea di regalare ai tifosi un inno da cantare sui balconi o nelle case, nei bar e nei locali. La scelta di Arisa per la voce è stata figlia di un loro incontro al Giffoni Film Festival del 2019: “Ci colpì molto per la sua genuinitià e il suo modo coinvolgente, così quando abbiamo pensato chi meglio poteva interpretare il brano, la scelta è ricaduta su di lei”. Ludwig è stato invece una scoperta, un artista giovane che parla ai giovani e che ama anche il calcio.

Arisa e Ludwig in Coro azzurro

La stessa Rosalba si è detta entusiasta di questo progetto: “Sono felice di cantare un brano come Coro azzurro, un coro emozionante che unirà gli italiani durante un evento importante come gli Europei“. Una registrazione che l’ha divertita, così come ha divertito Ludwig, che da quando è piccolo segue il calcio. Inoltre per lui duettare con un’artista del calibro di Arisa è stato un grande traguardo.

Soddisfatto anche Dj Matrix, che fin dallo scorso anno ha lavorato con Gli Autogol per la creazione di questo pezzo, condiviso poi con un’artista straordinaria come la cantante di Ortica e un amico e professionista come Ludwig. La speranza adesso è che il brano possa presto conquistare anche tutti i tifosi azzurri pronti a stringersi davanti ai televisori per tifare Italia:

TAG:
Arisa Ludwig strillo

ultimo aggiornamento: 31-05-2021


John Bonham: cinque cose da sapere sul batterista dei Led Zeppelin

Cesare Cremonini, il tour negli stadi slitta al 2022: tutte le date