Arctic Monkeys: il primo video del nuovo album è un omaggio a Kubrick

Dopo l’attesissimo ritorno degli Arctic Monkeys con il loro nuovo album, ecco a tre giorni di distanza il video del primo singolo, Four out of Five.

Gli Arctic Monkeys continuano a stupire. Dopo l’uscita di Tranquillity Base Hotel & Casino, il 14 maggio il quartetto di Sheffield ha pubblicato il primo video del singolo estratto dal disco, Four out of Five, una clip dal gusto vintage, nonché un omaggio e Stanley Kubric.

Arctic Monkeys, Four out of Five: il video del singolo

E anche se può sembrare una normale operazione musicale, l’uscita di questo singolo non era per niente scontata. Infatti la band aveva mantenuto il massimo riserbo per tutto ciò che riguardava il nuovo album, che arriva a distanza di 5 anni dal successo di AM.

Pubblicato l’11 maggio senza nemmeno un’anticipazione o, come si è soliti fare, da un video, i fan si erano già chiesti per quanto Alex e compagni si sarebbero tenuti i loro assi nella manica. La risposta, fortunatamente, è arrivata dopo soli 3 giorni.

Il videoclip vede come protagonista proprio il frontman Alex Turner, che vive una realtà distopica, passando da una stanza all’altra e attraversando scenari che sfiorano il paradossale. Nel finale, poi, ecco comparire gli altri tre membri del gruppo (Nick O’ Malley, Jamie Cook e Matt Helders). Il tutto governato da un’atmosfera tipica delle pellicole di Stanley Kubrick, scioccante e straniante, che ricorda alcuni suoi grandi capolavori, da Shining Arancia Meccanica.

Ecco il videoclip ufficiale di Four out of Five:

Tranquillity Base Hotel & Casino: il disco della svolta definitiva

Con Tranquillity Base Hotel & Casino gli Arctic Monkeys hanno definitivamente svoltato. E badate bene, la band aveva dimostrato la propria maturità già con AM, disco tutt’altro che pop o indie o quel che volete, ma una tracklist di vere canzoni, scritte e suonate con quel fare anni Cinquanta che è diventato anche un po’ il marchio di fabbrica del gruppo.

Col nuovo lavoro, siamo di fronte sicuramente a una conferma. Canzoni strutturate, più blande e meno chitarrose, ma ricche di influenze jazz e soul. Insomma, in pochi giorni pare già di essere di fronte a uno dei capolavori dell’annata. E speriamo tanto di non sbagliarci.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ArcticMonkeys/

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-05-2018

Lorenzo Martinotti