Il Festival di Glastonbury è stato annullato a causa del Coronavirus: avrebbe dovuto svolgersi dal 24 al 28 giugno.

Il Festival di Glastonbury è stato cancellato. Dopo le ultime disposizioni governative nel Regno Unito, anche l’evento numero uno per la musica live in Europa è saltato. Proprio nell’anno del cinquantesimo anniversario, gli organizzatori hanno dovuto alzare bandiera bianca, annullando un impegno che avrebbe coinvolto alcuni degli artisti più importanti del mondo, tra cui Paul McCartney, Kendrick Lamar e Taylor Swift.

Ad annunciarlo sono stati gli stessi organizzatori attraverso gli account ufficiali della manifestazione.

Coronavirus: annullato il Glastonbury

Questa è ora la nostra unica opzione possibile“, hanno scritto i promoter, che hanno sottolineato come non ci fosse altra scelta.

Per quanto riguarda i biglietti già acquistati c’è una doppia possibilità: “Sappiamo che non è sempre facile assicurarsi un tagliando per Glastonbury, motivo per cui vorremmo offrire a tutte quelle persone la possibilità di trasferire il loro come cauzione di 50 sterline al prossimo anno e garantire così l’opportunità di acquistare un biglietto per il 2021“. Chi vuole però può anche ricevere il rimborso contattando il servizio See Tickets fino al mese di settembre.

Taylor Swift
Taylor Swift

Salta anche il Glastonbury

Su Facebook gli organizzatori hanno quindi sottolineato quanto questa cancellazione sia un duro colpo per tutta la crew e i volontari che ogni anno lavorano per mettere in piedi uno degli show più importanti dell’anno. Ci saranno adesso gravi implicazioni finanziarie sia per loro che per i partner di beneficenza, i fornitori e tutti gli altri protagonisti coinvolti nell’organizzazione.

Non vedevamo l’ora di darvi il benvenuto per il nostro 50esimo anniversario con una line up piena di artisti fantastici che eravamo incredibilmente orgogliosi di aver ingaggiato“, hanno concluso, “siamo dispiaciuti che questa decisione sia stata presa. Non è stato per scelta. Ma non vediamo l’ora di darvi il benvenuto in questi campi il prossimo anno e, fino ad allora, inviamo il nostro amore e supporto a tutti voi“.

La cancellazione del Glastonbury arriva, tra l’altro, a pochi giorni dallo slittamento di un altro festival importantissimo, il Coachella.

Di seguito il post con il triste annuncio:

TAG:
glastonbury news strillo

ultimo aggiornamento: 18-03-2020


Gli U2 pubblicano una nuova canzone dedicata a medici e infermieri

Le migliori canzoni dei Maroon 5