Anastasio a Sanremo 2020 con il brano Rosso di rabbia

Sanremo 2020: il banco di prova di Anastasio

Anastasio a Sanremo 2020 con Rosso di rabbia: il rapper partenopeo prova a consacrarsi dopo il successo a X Factor nel 2018.

Dopo X Factor, Anastasio cerca la definitiva consacrazione a Sanremo. Il rapper nativo di Meta, nella penisola sorrentina, sarà uno dei protagonisti dell’edizione 2020 del Festival, e non certo senza ambizioni.

L’artista è infatti dato tra i possibili favoriti per la vittoria finale da alcuni bookmaker, anche se ogni previsione in tal senso sembrerebbe ottimistica. Dopo l’exploit al talent di Sky, infatti, il già fu Nasta ha faticato a imporsi in radio e sulle piattaforme di streaming, complice un hip hop lontano dai canoni tipici della scena. Anche per questo il trampolino sanremese per lui potrebbe essere fondamentale.

Anastasio: Rosso di rabbia

Rosso di rabbia è il titolo del suo brano. Chissà che non sia stato ispirato, in parte, da questo music business che fagocita ogni emozione e regala poche speranze e molte illusioni. Dopo aver letteralmente dominato l’edizione 2018 di X Factor, infatti, Anastasio sembrava proiettato verso una carriera più che brillante.

Ma così non è stato fin qui. Anche per questo c’è molta curiosità nel poter ammirare la sua esibizione sul palco dell’Ariston.

Anastasio
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/AnastasioOfficial

Anastasio a Sanremo 2020

Non sarà la prima volta assoluta per il rapper sorrentino sul palco più importante dello spettacolo italiano. Già nel 2019 era infatti stato protagonista, anche se solo come ospite. Nell’occasione, aveva presentato, con l’aiuto di Claudio Bisio, il suo singolo Correre.

Un singolo che non ha avuto il meritato successo, così come le sue pubblicazioni successive. Riuscirà finalmente dal palco dell’Ariston a rilanciare una carriera che al momento sembra non aver rispettato le aspettative? Lo scopriremo solo tra qualche settimana. Sembra però molto ottimistico pensare a lui come a un possibile vincitore. Già un piazzamento tra i primi dieci potrebbe invece essere un risultato più che soddisfacente.

Di seguito il video di La fine del mondo:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/AnastasioOfficial

ultimo aggiornamento: 09-01-2020