Alex Britti torna in radio con Perché?, un singolo di denuncia contro la violenza sulle donne

Alex Britti torna in radio con Perché?, un singolo di denuncia contro la violenza sulle donne

Venerdì 30 ottobre in radio torna Alex Britti: il singolo, dal titolo Perché? anticipa l’album in uscita a fine novembre.

Un gradito ritorno per la musica italiana, quello di Alex Britti, da venerdì 30 ottobre in radio con il nuovo singolo, Perché?, primo estratto dall’album in uscita a fine novembre. Un pezzo alla Britti che però abbandona la chitarra classica per dare spazio a quella elettrica, e il cui titolo non è casuale, visto che si tratta di un pezzo di denuncia. La denuncia è nei confronti di chi commette violenza sulle donne, e il messaggio è proprio rivolto a queste donne, che ricominciano e si rialzano affrontando la vita, con l’obiettivo di dimenticare la sofferenza e il passato. Ed è un Perché? che è rivolto anche a quelle donne che non denunciano e vivono nel silenzio.

La scelta di Alex Britti

Non è un caso che Alex Britti abbia deciso di scrivere una canzone che tratta un argomento così delicato: il cantautore, infatti, ha assistito ad un caso di violenza, riuscendo ad allontanare il marito della donna ma, come racconta poi nella canzone, trovandosi di fronte una donna impaurita e non convinta di denunciare l’autore della violenza, ed è grazie a questo episodio che Britti ha deciso di buttarsi a capofitto nella scrittura. Tra l’altro i  proventi del singolo saranno devoluti all’associazione WeWord, impegnata da anni nella difesa dei diritti delle donne e dei bambini. Le immagini del video saranno utilizzate proprio per la campagna di sensibilizzazione e vedranno la partecipazione di tanti attori come Carolina Crescentini, Massimiliano Bruno, Francesco Montanari, Michela Quattrociocche, Anna Ferzetti, Andrea Delogu, Rolando Ravello, Caterina Shulha, Luca Lionello, Giulia Elettra Gorietti, Gian Marco Tognazzi, Fabrizia Sacchi e Vincent Riotta.

 

ultimo aggiornamento: 28-10-2015