Apriti cielo: le tracce nella versione live dell’album di Mannarino

Alessandro Mannarino e l’album Apriti Cielo, di cui il 20 Ottobre uscirà la versione live in due Cd. Vediamo quali tracce sono contenute nell’album!

Era il 2001 quando per le strade di Roma abbassando il finestrino della macchina nella calura estiva della Capitale si potevano ascoltare i pezzi di Bar della Rabbia proposti a ripetizione dalle radio. Primo lavoro dell’artista romano Alessandro Mannarino, Bar della Rabbia, porterà la sua figura a imporsi sul panorama musicale italiano riportando in auge lo stornello romano, riadattandolo a una sonorità più moderna. Nel 2017 è ormai un’artista affermato: a inizio anno esce il nuovo lavoro Apriti cielo, dal cui tour verrà estratto anche un doppio cd live.

Alessandro Mannarino: le canzoni di Apriti cielo

Apriti cielo, questo il nome dell’album del cantautore romano Alessandro Mannarino uscito il 13 Gennaio 2017, che lo ha visto impegnato in un tour omonimo durante tutto l’anno. Il 20 Ottobre esce la versione dal vivo del disco, composta da due CD con la versione live delle canzoni, alcuni classici del repertorio e anche l’inedito “Fatte bacià”, brano tra i primi a rendere famoso l’artista e che fino ad ora non era mai stato inciso. Queste le tracce presenti nella versione live:

CD1:

– INTRO

– L’IMPERO

– FRONTIERA

– APRITI CIELO

– ANIMALI

– BABALU’

– VIVO

– ARCA DI NOE’

– QUANDO L’AMORE SE NE VA

– INTRODUZIONE A UN’ESTATE (monologo)

– UN’ESTATE

– FATTE BACIA’ (inedito live)

CD2:

– MADDALENA

– SCENDI GIU’

– OSSO DI SEPPIA

– SERENATA LACRIMOSA

– TEVERE GRAND HOTEL

– SCETATE VAJO’

– ME SO’MBRIACATO

– BAR DELLA RABBIA

– STATTE ZITTA

– MARY LOU

– VIVERE LA VITA

Apriti cielo: il quarto disco

Apriti cielo si aggiudica fin dall’uscita critiche entusiastiche, c’è addirittura chi ne parla come il miglior lavoro dell’artista. Un disco che, forse, a seguito del clamoroso episodio della rissa che ha visto protagonista il cantante e le successive cause e ingiunzioni, sembra uno spiraglio di cielo limpido e di conquistata maturità.

In questo lavoro, anticipato dall’uscita del singolo dell’omonima Apriti Cielo, Mannarino si riguadagna il prestigioso posto faticosamente guadagnato accanto agli altri grandi della scena del cantautorato romano, artisti come Gabriella Ferri e Franco Califano, ma questa volta lo scenario non è più Roma. Apriti cielo è un disco d’evasione in cui gli scenari sono piuttosto quelli del sudamerica, per via delle sonorità e dei ritmi tribali. La Capitale, di cui Mannarino si è fatto voce integrante nei precedenti lavori, è sempre presente ma con meno intensità.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/officialMannarino/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-10-2017