Secondo la classifica stilata dal Sunday Times, Adele l’artista Under 30 inglese più ricca: nella classifica generale occupa invece la trentesima posizione.

Non è un mistero, visto il grande successo del suo ultimo album (e in realtà anche di quello precedente), anche se a dire il vero Adele dimostra molti più anni di quelli che effettivamente ha: sì, l’età, perché la cantante è entrata nella storia per essere la più ricca artista inglese della storia sotto i trent’anni. Secondo la classifica stilata dal Sunday Times, Adele possiede un patrimonio di 85 milioni di sterline, che corrispondono a 106 milioni di euro. Rispetto allo scorso anno, proprio grazie a “25”, il suo ultimo disco,, l’artista ha guadagnato 35 milioni di sterline in più, guadagnando così la testa della classifica degli Under 30 e raggiungendo il trentesimo posto in quella generale che riguarda gli artisti britannici.

Alle spalle di Adele l’altro under 30 è Ed Sheeran, McCartney il più ricco in assoluto

Varcando i confini inglesi l’altra donna che può competere con Adele, e che supera l’inglese, è Enya: la cantante irlandese possiede 91 milioni di sterline. Tra gli uomini, invece, Ed Sheeran è in testa tra gli Under 30 ma è secondo proprio ad Adele.

Nella classifica generale, quella in cui Adele è al trentesimo posto, c’è Paul McCartney che insieme alla moglie Nancy Shevell possiede un patrimonio di 760 milioni di sterline. A seguire Andrew Lloyd Webber con 715 milioni di sterline e poi gli U2 con 500 milioni di sterline. Al quarto posto c’è Elton John con 280 milioni di sterline, poi Mick Jagger con 235 milioni di sterline.

Il contributo dell’ultimo disco

Certamente ha contribuito al successo di Adele il disco che lo scorso novembre è subito schizzato in vetta alle classifiche: trascinato dal brano Hello, che in pochi giorni dall’uscita ha bruciato ogni record in termini di vendite ma anche di visualizzazioni del videoclip.

adele Ed Sheeran slider

ultimo aggiornamento: 26-04-2016


Papa Wemba muore sul palco, stroncato da un malore: aveva 66 anni

Drake, novità sull’album: cover e tracce del disco