Secondo quanto dichiarato da Dee Snider dei Twisted Sister, il nuovo album degli AC/DC è pronto ma che la sua uscita è slittata a causa del Coronavirus.

Un nuovo album degli ACDC è pronto, ma perché non viene pubblicato? Alla fine dell’anno scorso, il frontman dei Twisted Sister – Dee Snider – ha affermato, in una serie di messaggi Twitter, di sapere con certezza che era in lavorazione un album di reunion degli AC/DC. Snider ha condiviso un breve aggiornamento sul progetto, rivelando ad ABC Audio che l’album “ha subito un ritardo” a causa della pandemia di COVID-19, mentre fa notare che “è stato registrato“.

Nei suoi commenti su Twitter del 2019, Snider ha fatto eco alle notizie sull’album, emerse – per la prima volta – nel 2018, secondo cui i quattro membri, creatori dell’album Back in Black, avevano recentemente contribuito a completare le registrazioni dei primi anni 2000 che presentavano il chitarrista ritmico, Malcolm Young. “Questo sarà un miracolo della tecnologia“, Snider racconta ad ABC Audio dell’album. “Quello che sarà raggiunto, il ricongiungimento della band sarà edificante e straziante allo stesso tempo. Perché non succede nulla per sempre. Ma questa è l’ultima volta “.

ACDC, il nuovo album pronto ma in ritardo a causa del Coronavirus

Dee Snider ha dimostrato di essere una fonte affidabile di pettegolezzi riguardanti gli AC/DC. A febbraio, Snider ha rivelato di aver sentito da fonti affidabili che la band è tornata alla “forma classica” e che il suo nuovo album conterrà riff inediti di Malcolm Young.

In una nuova intervista a ABC Audio, Snider dà un altro aggiornamento, facendo notare che il nuovo album è stato registrato. Sono stati avvistati in studio due anni fa, quindi ciò ha senso. Sfortunatamente, Snider riferisce che a causa della pandemia, l’uscita dell’album è stata ritardata. Evento che ha sicuramente rimandato anche show e concerti.

Voci di un nuovo disco degli AC/DC si fecero più insistenti prima della quarantena. Si diceva che il bassista Cliff Williams era coinvolto nel nuovo album, come il cantante Brian Johnson: il nuovo album sarebbe dovuto uscire a marzo.

Back In Black, AC DC
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/acdc

AC/DC, una fonte di ispirazione per Dee Snider

Come riportato in precedenza, Snider pubblicherà un nuovo video e un nuovo album di concerti intitolato For the Love of Metal Live il 31 luglio. L’uscita presenta esibizioni dal vivo di varie apparizioni del festival del 2019 realizzate da Snider con la sua band negli Stati Uniti, in Europa e in Australia e include una cover del classico degli AC/DC, Highway to Hell.

Il video di Hightway to Hell:

Spiegando perché ha scelto la canzone da esibire ai suoi concerti, Dee osserva che “Gli AC/DC hanno un’enorme influenza su di me. La band ha influenzato il mio modo di scrivere“. E aggiunge: “Bon Scott, il cantante originale, ha influenzato il mio stile vocale. E ho sempre sentito che “Highway to Hell” era l’inno internazionale del metal pesante“.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/acdc

TAG:
AC/DC Rock

ultimo aggiornamento: 15-08-2020


Tutti gli artisti che fecero la storia al Festival di Woodstock

Amici animali: le migliori canzoni su cani e gatti