X Factor 2021, Bootcamp 2: Emma e Manuelito formano le loro squadre per gli Home Vision.

Seconda puntata di Bootcamp per X Factor 2021. Con le scelte di Emma Marrone e Hell Raton, si sono completate le squadre, o meglio i roster da cinque concorrenti che i quattro giudici hanno portato agli Home Visit. Alle puntate live manca solo uno step, quello più pericoloso per chi è arrivato fin qui. Chi ce la farà a superarlo? Intanto, ecco quali sono state le scelte dei due giudici.

Emma Marrone
Emma Marrone

X Factor 2021 Bootcamp: la squadra di Manuelito

Si parte con Luca, in arte Versailles. La sua performance è un mashup che piace a a tutti i giudici, compreso Hell Raton, che lo manda subito su una delle cinque sedie. Segue il provocante Jathson, che divide i giudici ma si prende la seconda sedia.

Senza sosta tocca al terzo concorrente, Kalpa, che porta la musica elettronica sul palco dei Bootcamp di X Factor. Manuelito non è convinto fino in fondo, non riesce a capire dove voglia arrivare. Nel dubbio però gli concede una sedia. Per ora.

La prima eliminazione della serata la prendono i Distorted Visions, la band groove metal che aveva passato le audizioni. Troppo definiti per poterli plasmare. Nemmeno Etta, con la sua doppia personalità, riesce a conquistare un posto tra le cinque sedie. Ce la fanno invece M3lli e G3mma, un duo che stupisce Hell Raton con il brano Sulla mia tomba. Ne manca una, prima degli Switch, e se la guadagna L8, seppur non riuscendo del tutto a convincere il giudice.

E il primo scambio arriva subito. La 18enne Mira sorprende Hell Raton con la sua Runaway e riesce a strappare una sedia a Kalpa. Non ce la fanno invece i Beckenbauer, che rischiano troppo e non riescono ad arrivare dove vorrebbero. Obiettivo raggiunto invece da Edoardo Spinsante, che canta l’inedito Altro e spiazza tutti. La sua performance è eccezionale e gli permette di superare L8.

Niente da fare per 22:22, mentre i Karakaz si prendono lo Switch con la loro spregiudicatezza, prendendosi il posto di Jathson. E si completa così il roster di Manuelito:

X Factor 2021: il roster di Emma

Nemmeno il tempo di respirare che arriva il momento di Emma. La girl della giuria è l’ultima a dover fare le sue scelte. La prima sedia se la prende Lysa grazie a una performance che emoziona ma non quanto ci si sarebbe aspettati. Tocca poi ai Noite, che con la loro Noite si prendono la seconda sedia, ma con qualche riserva. Scanzonato e non privo di difetti anche Edo, che si prende comunque la terza sedia. E ci provano anche i Cassandra a provocare, riuscendo a strappare un’altra sedia grazie alla capacità di stare sul palco.

La prima eliminazione di Emma è riservata alla giovane Michela Amadori, mentre l’ultima sedia se la conquista un altro gruppo, i Riva. Arriva il momento decisivo: quello degli ultimi Switch. Si parte subito con il botto: arriva Sarai, ma non riesce a convincere la giudice salentina. Riesce invece a strappare la sedia a un altro concorrente la giovane Vale LP, che conquista Emma e prende il posto di Lysa. Altra band, Le Lamette, e altro Switch: via i Noite, dentro Le Endrigo. E arriva poi gIANMARIA, artista che era diventato virale già con le Audizioni. La sua trap piace a Emma, che gli dà la sedia dei Cassandra. Un ultimo switch per chiudere una puntata scoppiettante. Anche i Bootcamp sono un ricordo: prossimo step Home Visit.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

strillo X Factor

ultimo aggiornamento: 15-10-2021


Subsonica: slitta al 2022 il tour nei club

Adele, finalmente il nuovo singolo: ecco video ufficiale