Cos’è il Whamageddon: le regole per giocare al gioco più atteso delle feste di Natale, con protagonista Last Christmas.

Non è Natale senza panettone, pandoro, albero, presepe e… Whamageddon. Da qualche anno a questa parte ormai fa parte della tradizione un gioco divertente, folle e imperdibile, dedicato a Last Christmas degli Wham!, uno dei brani simbolo di questo periodo di feste. Un gioco che, per tutti gli appassionati, soprattutto utenti del mondo del web dalla fantasia esagerata, parte il 1° dicembre e termina alla mezzanotte del 24 dicembre. Ma come funziona? Qual è il regolamento “ufficiale”? Scopriamolo insieme.

Come funziona il Whamageddon

Il regolamento di questo gioco è quanto di più semplice ci sia. Partiamo dallo scopo principale di questa sfida: non ascoltare mai, nemmeno accidentalmente, Last Christmas degli Wham! Non proprio la cosa più semplice nel periodo delle feste, visto che stiamo parlando di uno dei classici più amati di tutti i tempi.

George Michael
George Michael

Come riuscirci? Cercando di evitare centri commerciali, bar, luoghi d’incontro, feste a tema. Insomma, isolandosi quasi completamente. Nata come sfida per la prima volta su un forum online nel 2010, cono queste regole, nel 2016 è diventato “ufficiale” grazie a una pagina Facebook apposita, che ha coniato il nome e ha realizzato anche un sito di riferimento.

Le regole standard e aggiuntive

Se anche tu vuoi giocare a Whamageddon, dovrai attenerti a poche semplici regole. La prima, come abbiamo detto, è cercare di resistere il più a lungo possibile senza ascoltare il brano degli Wham!. Queste invece tutte le altre:

– la data di inizio e di fine del gioco sono quelle prestabilite, ma ognuno può usare il proprio fuso orario;
– si possono ascoltare versioni diverse della canzone, come remix o cover di altri artisti;
– il concorrente perde non appena riconosce la versione originale;
– il giocatore che ha sentito la canzone deve pubblicare #Whamageddon sui social media;
– è gradito il fair play, ma è possibile realizzare strategie per far sì che i propri avversari ascoltino il brano;
– chi perde finisce nel Whamalla.

Tra le regole aggiuntive suggerite dai creatori ci sono anche queste:

– i partecipanti possono giocare anche in piccoli gruppi, sfidandosi solo tra amici o tra parenti;
– è possibile utilizzare dispositivi come Alexa per far perdere l’avversario, sintonizzandolo con il proprio dispositivo e facendo partire, nel momento più opportuno, un vero WhamBombing.

Leggi anche -> Tutto sul classico di Natale degli Wham!

Insomma, giocare è semplice, vincere molto meno. Riuscirai a non ascoltare Last Christmas fino allo scoccare della mezzanotte del 24 dicembre?

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2022 12:27


Cos’è e come funziona Instafest, l’app per creare festival personalizzati e immaginari

Teorema: il significato della lezione d’amore di Marco Ferradini