Vanessa Ferrari è arrivata a vincere l’argento a Tokyo 2020 grazie a un esercizio straordinario sulle note di Con te partirò di Andrea Bocelli.

Non finiscono mai le emozioni per lo sport italiano alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Nel day after dell’impresa di Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi, a rubare la scena è stata Vanessa Ferrari. La 30enne ginnasta bresciana, all’Ariake Gymnastics Centre, ha centrato un altro trionfo storico, il primo per la ginnastica italiana a decenni e decenni di distanza da un podio conquistato quando la ginnastica era tutto un altro sport. A regalarle questo successo è stata la sua performance sulle note di Con te partirò di Andrea Bocelli.

Vanessa Ferrari
Vanessa Ferrari

Vanessa Ferrari argento sulle note di Con te partirò

A rendere la sua prestazione nel corpo libero ancora più memorabile è stata la scelta di Con te partirò, un classico della carriera di Andrea Bocelli che le ha portato decisamente fortuna. Prima della gara, tra l’altro, aveva voluto mandargli i suoi auguri lo stesso tenore di Lajatico, che aveva pubblicato un video insieme alla figlia Virginia, a sua volta giovane ginnasta, per mandare a Vanessa un grande in bocca al lupo: “Hai scelto una canzone che a me ha portato tanta fortuna, ma la tua fortuna è il tuo talento. Non potremo essere a Tokyo, ma ti seguiremo in televisione. Siamo tutti con te!“.

Il trionfo di Vanessa Ferrari

L’esercizio di Vanessa è stato praticamente perfetto, e le ha garantito un punteggio di 14.200, valevole la medaglia d’argento dietro solo alla ginnasta statunitense Carey. Un successo straordinario e storico che arricchisce il nostro medagliere ai giochi di Tokyo 2020 e soprattutto scrive un’altra pagina indelebile nella storia della nostra ginnastica e del nostro sport, oltre che della carriera immensa di Ferrari.

andrea bocelli

ultimo aggiornamento: 02-08-2021


La trasformazione di Fred Durst dei Limp Bizkit: irriconoscibile al Lollapalooza

La carriera di Bugo in cinque canzoni