Valerio Scanu insultato su Instagram… per colpa di Marco Carta!

Valerio Scanu è stato scambiato per Marco Carta e insultato su Instagram dopo il caso del furto alla Rinascente di Milano.

Valerio Scanu è stato scambiato per Marco Carta e insultato su Instagram! Sembra una barzelletta… e invece è proprio tutto vero. In effetti Valerio e Marco vantano tante cose in comune. Hanno partecipato entrambi ad Amici e hanno conquistato tutti e due la vittoria al Festival di Sanremo (nel 2009 Carta e nel 2010 Scanu).

Non solo. Sono entrambi sardi e hanno cantato tutti e due anche a Tale e quale show. Ma da qui a scambiarli ce ne vuole… e infatti Valerio non l’ha presa molto bene, e ha risposto per le rime all’hater che lo ha preso di mira su Instagram.

Valerio Scanu scambiato per Marco Carta su Instagram

Il fattaccio è accaduto sul celebre social network e a causarlo è stata la complessa vicenda del furto di t-shirt alla Rinascente di cui è stato incolpato Marco Carta.

Qualcuno infatti ha ben pensato di ‘tirare le orecchie’ all’ex vincitore di Amici (tra l’altro prima ancora che la giustizia dia la sua sentenza definitiva) insultandolo sui social. Peccato che, al posto che prendersela con Marco Carta, questo utente abbia scelto di commentare una foto di Valerio Scanu con il seguente messaggio: “Vergognati! Rubare alla Rinascente… dovrebbero buttare le chiavi“.

Valerio Scanu
Valerio Scanu

Valerio Scanu risponde alle offese

Ovviamente il mondo del web non perdona questo tipo di errori, e tantissimi follower hanno risposto al commento facendo notare che stava sbagliando sbagliando.

Tale il rumore generato dalla situazione, che anche Valerio Scanu ha finito per notare questo messaggio, e ha risposto all’hater in questo modo: “Che roba usi? Fattela tagliare meglio…“.

Non il massimo dell’eleganza la risposta di Valerio, va detto. Ma di certo tra i due a fare la figura peggiore è stato sempre l’utente che, indifferente ai messaggi che lo avvertivano dell’errore commesso, ha perseverato con questa nuova sdegnata sentenza: “La giustizia NON è uguale per tutti!“.

Una vicenda che si commenta da sola e che fa comprendere quanto ormai sempre più spesso si utilizzino i social network senza alcuna cognizione di causa.

Di seguito il video di Per tutte le volte che di Valerio Scanu:

ultimo aggiornamento: 18-07-2019