Tupac, All Eyez On Me: il film che racconta la vita del rapper

Tupac, All Eyez On Me: nelle sale italiane il film sulla vita del rapper di Los Angeles.

Da oggi (7 settembre 2017) è uscito nelle sale cinematografiche italiane il film sulla vita del rapper Tupac, All Eyez To Me. Il film diretto da Benny Boom raacconta la vita sul palco e soprattutto lontano dai riflettori dell’artista, il quale ha riscosso un grande successo nel corso degli anni Novanta.

Tupac, All Eyez On Me: dagli inizi difficili al misterioso omicidio

La pellicola prova a descrivere la vita difficile e controversa di Tupac, presentando l’evoluzione e l’ascesa del ragazzo nato e cresciuto nei sobborghi di Los Angeles, un ambiente sicuramente non semplice che racchiude molti dei problemi iconici dell’America. Senza la presenza di una figura paterna e con una madre coraggiosa e forte, impegnata nella lotta per i diritti degli afro-americani, Tupac si getta a capofitto nella musica, come spesso succede. La differenza è che lui ha talento e ne ha tanto, così tanto da riuscire a costruirsi una via di fuga dal ghetto e dai suoi problemi. Il film si concentra sulla figura dell’uomo più che dell’artista, anche se il suo successo resta un panorama in primissimo piano per gran parte della pellicola.

All Eyez On Me, le critiche

L’uscita del film nelle sale cinematografiche è stato accompagnato da un’ondata di critiche proveniente dalle persone vicine a Tupac, oltre che da molti critici, i quali hanno definito l’atmosfera della pellicola noiosa e poco interessante.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-09-2017