The Weeknd, numeri da record su Spotify per Starboy

The Weeknd ha deciso di rendere disponibile in streaming il suo album Starboy che ha già ottenuto ottimi riscontri con “False Alarm”

Terzo lavoro in studio per Abel Tesfaye, in arte The Weeknd, cantante e produttore discografico canadese nato a Toronto il 16 febbraio 1990 che, nonostante la giovane età, si è già riuscito ad affermare come uno dei nomi più influenti e talentuosi del panorama R&B e pop americano.

Dopo i quattro singoli ed il cortometraggio rilasciati nelle scorse settimane, ‘Starboy’ è ufficialmente disponibile in streaming sulle piattaforme Spotify ed Apple Music.

L’album, che ha già ottenuto ottimi riscontri con il successo dei singoli “Starboy” e False Alarm“, vede alcune collaborazioni prestigiose come quelle di Kendrick Lamar, Lana Del Rey, Future ed i Daft Punk, con il duo francese che ha messo la sua firma su due brani dell’artista canadese.

Dopo il lancio dell’album, The Weeknd può ora cominciare a pensare all’organizzazione del tour che scatterà all’inizio del nuovo anno.

Nel disco oltre a “Starboy” (top 15 nella classifica ufficiale italiana dei singoli più venduti) troviamo altre 17 tracce inedite: “Party Monster”, “False Alarm”, “Reminder”, “Rockin’”, “Secrets”, “True Colors”, “Stargirl Interlude” (feat. Lana Del Rey), “Sidewalks” (feat. Kendrick Lamar), “Six Feet Under”, “love To Lay”, “A Lonely Night”, “Attention”, “Ordinary Life”, “nothing Without You”, “All I Know” (feat. Future), “Die For You”, “I feel It Coming” (feat. Daft Punk).

Il cortometraggio Mania

Ad anticipare l’album uno short film dal titolo “MANIA” di 12 minuti sul suo canale YouTube che dimostra non solo la capacità musicale di The Weeknd ma anche la strada che sta percorrendo come artista a 360° come si vede anche dalla sua ultima apparizione Tv agli American Music Awards.

Il video è stato diretto da Grant Singer, già firma di molti videoclip di The Weeknd tra cui Can’t Feel My Face, Starboy e The Hills.

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-11-2016