Ben 50 canzoni mai pubblicate dai Rolling Stones sono emerse online in una fuga di materiale che resta ancora un mistero.

Una lista di 50 canzoni inedite dei Rolling Stones è stata pubblicata online per sbaglio. Le tracce – realizzate tra il 1966 e il 2002 – non sono mai state incluse nei vari album che la band ha pubblicato. Una fuga di materiale mai pubblicato che è arrivato in rete in maniera inspiegabile. Ecco quali sono le canzoni rese pubbliche in internet.

The Rolling Stones
The Rolling Stones

Rolling Stones, 50 canzoni inedite della band finite online

Un gran numero di brani inediti dei Rolling Stones – ben 50 – sono stati pubblicati su YouTube. Un fatto che non trova spiegazioni, visto che si tratta di tracce mai pubblicate in alcun album della nota band, capitanata da Mick Jagger.

I brani inediti erano contenuti tutti in un video sulla popolare piattaforma di videosharing, poi rimosso per ovvie ragioni di violazione del copyright. Al momento della pubblicazione, il video – della durata di quasi quattro ore, contenente 50 tracce – ha lasciato tutti di stucco. Il filmato, inoltre, presentava solo audio e un’immagine fissa che mostrava l’elenco completo dei brani.

Il video di It’s Only Rock N Roll:

Noise11 ha fatto sapere che: “Le tracce sono canzoni registrate ma non incluse nelle pubblicazioni, dal 1966 al 2002”. Tra i brani inclusi nella fuga di notizie c’è una versione inedita di It’s Only Rock N Roll con David Bowie, nonché canzoni inedite degli Stones, come Criss Cross e Scarlet, che – di recente – hanno avuto una vera e propria pubblicazione con la recente ristampa di Goats Head Soup.

La lista delle canzoni inedite trapelate online

Di seguito, vi elenchiamo tutti i brani, mai pubblicati dal gruppo, che sono stati caricati online su YouTube.

Ecco la tracklist:

CD 1/VOLUME 1 (Durata 79:20)

  1. Nobody Perfect, 1975
  2. Trouble’s A Coming, 1972
  3. Dreams To Remember, 1983
  4. Don’t Lie To Me, 1972
  5. Fli Jim, 1978
  6. Eliza Lipchink, 1983
  7. Deep Love, 1985
  8. She’s Doing Her Thing, 1967
  9. Putty In Your Hands, 1962
  10. Dog Shit, 1983
  11. 20 Nil Ca 1991
  12. Tell Her How It Is, 1971
  13. You Better Stop That, 1983
  14. Scarlet, 1975
  15. Walk With Me Wendy, 1974
  16. Never Make You Cry, 1977
  17. Part Of The Night, 1976
  18. Low Down, 1997

CD 2/VOLUME 2 (Durata 74:32)

  1. It’s A Lie, 1978
  2. I Can’t See No One Else, 1985
  3. Not The Way To Go, 1977
  4. Giving It Up, 1989
  5. Hands Off, 1986
  6. Built That Way, 1984
  7. Keep It Cool, 1982
  8. Can’t Find Love, 1983
  9. You Win Again, 1977
  10. Blood Red Wine, 1968
  11. Fast Talking Slow Walking, 1972
  12. Cooking Up, 1982
  13. Every Time I Break Her Heart, 1977
  14. Dream About, 1992
  15. Flip The Switch, 1998

CD 3/VOLUME 3 (Durata: 78:17)

  1. Sanctuary, 1994
  2. Desperate Man, 1973
  3. Prairie Love, Ca 1993
  4. Living The Heart Of Love, 1974
  5. Still In Love With You, 1982
  6. I Tried To Talk Her Into It, 1982
  7. Might As Well Get Juiced, 1998
  8. Too Many Cooks, 1973
  9. Curtis Meets Monkey, 1966
  10. Covered In Bruises, 1981
  11. Ivy League, 1994
  12. Too Tight, 1998
  13. Criss Cross, 1972
  14. Strictly Memphis, 1995
  15. It’s Only Rock’n’roll, 1973
  16. Studio Jamm Session (Extreme Western Grip), 2002
  17. Studio Jam Session (Well Well), 2002

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Rock

ultimo aggiornamento: 13-03-2021


Afterhours, le migliori canzoni: da Quello che non c’è a Bye Bye Bombay

Chi ascolta musica metal è più felice: lo dimostra uno studio