The Kolors, sputo alla telecamera e fuga dal palco agli Mtv Awards

Ieri sera, nel corso degli Mtv Awards, lo sputo di Stash dei The Kolors ad una telecamera e poi l’abbandono del palco senza ritirare il premio.

Una serata molto movimentata, per usare un eufemismo, quella dei The Kolors, protagonisti – questo è certo – degli Mtv Awards andati in scena ieri sera al Parco delle Cascine di Firenze. Come evidente in diretta ma anche grazie al video diffuso in rete, Stash, leader della band, ha sputato alla telecamera nel corso dell’esibizione e ha poi rifiutato il premio che Francesco Mandelli, il presentatore, avrebbe dovuto consegnare al trio (il premio in questione era l’MTV History Award). Poco dopo, su Facebook, Stash ha scritto un post in riferimento allo sputo: post che è stato subito rimosso per lasciare posto ad un secondo lungo messaggio. “Lo sputo in telecamera non era per la gente che ci sostiene… Era per la gente che cerca di boicottarti senza alcun motivo. Perdonatemi.. sapete come sono fatto!”. Questo il post misteriosamente scomparso.

Le scuse su Facebook

In un secondo momento il leader dei The Kolors è tornato ad utilizzare la pagina ufficiale per spiegare meglio l’accaduto (e stavolta il post non è stato rimosso): “A proposito di ciò che è successo questa sera sul palco degli Mtv Awards, purtroppo avete conosciuto un lato di me di cui non sono fiero e del quale mi scuso. E’ chiaro che il mio gesto non era affatto rivolto al pubblico o agli spettatori ma, a volte, quando il lavoro per il quale ti dedichi interamente viene colpito, la rabbia e la delusione che ne derivano sono così forti che ti portano ad avere una reazione di pari portata. Sono molto dispiaciuto per tutti coloro che si sono sentiti offesi dal mio comportamento. Stash”.

Ecco il video di una parte dell’esibizione:

https://www.youtube.com/watch?v=e8_0WMKM3MY

Francesco Mandelli: “Ho detto loro di non fare mai più una cosa del genere”

Ironia del destino, la performance molto particolare dei The Kolors, che hanno eseguito Me minus you, è stata votata come la migliore della serata. Anche in questo caso, però, la band che nel 2015 ha vinto Amici non si è presentata a ritirare il premio (il Best performer).
Intervistato da Blogo, Francesco Mandelli ha raccontato la sua versione dei fatti: “Sono corso nel backstage, li ho beccati e ho detto loro di non fare mai più una roba del genere perché è mancanza di rispetto e non è professionale. La loro reazione è stata quella di volermi picchiare, picchiare fisicamente. Li hanno dovuti tenere. Non è stato Stash perché se n’è andato subito, forse aveva la coda di paglia”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-06-2016

Ivana Crocifisso