The Darkness: due date in Italia nel 2020

The Darkness in tour nel 2020: le date e i biglietti dei due concerti della band di Justin Hawkins in Italia.

I Darkness torneranno in Italia anche nel 2020. Dopo il recente abbraccio estivo a Carroponte e Majano, la band dei fratelli Hawkins ha sentito il bisogno di annunciare un nuovo doppio appuntamento per l’inizio del prossimo anno.

Ecco le date dei due concerti annunciati dal gruppo nell’ambito del tour promozionale per il nuovo album, Easter Is Cancelled, in uscita il 4 ottobre.

The Darkness in Italia: date e biglietti

I due nuovi appuntamenti della spettacolare rock band di Justin Hawkins, in cui milita tra l’altro anche Rufus Taylor, figlio dello storico batterista dei Queen Roger, sono quello del 6 febbraio all’Alcatraz di Milano e quello del 7 febbraio al Vox Club di Nonantola (Modena).

I biglietti sono in vendita dal 30 luglio sul circuito TicketOne al costo di 30€ più diritti di prevendita. Già annunciata anche la band di supporto: i punk rocker australiani DZ Deathrays.

The Darkness
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/thedarknessofficial

Il ritorno di Justin Hawkins e soci

Formatisi nel Suffolk nel 1999, i Darkness dei fratelli Hawkins esplodono a livello globale nel 2003 con l’album Permission to Land, trascinato dalla super hit I Believe in a Thing Called Love e dal capolavoro Love Is Only a Feeling.

Forti del carisma straordinario del frontman Justin Hawkins e di un’irriverenza che sembra trasportare indietro di trent’anni, i Darkness appaiono in quegli anni come la grande speranza del rock. Poi, complice un album troppo ambizioso come il successivo One Way Ticket to Hell… and Back e i problemi di dipendenza di Justin, la band finisce per sciogliersi nel 2005, assumendo lo status di meteora.

Solo nel 2011 il gruppo tornerà a riunirsi, lanciando l’ottimo Hot Cakes, ma ormai il treno per la gloria è perso, forse per sempre, e da diverso tempo la band si deve ‘accontentare’ di quel limbo tra il mainstream e l’underground, forte però di uno zoccolo duro di fedelissimi. Ma forse è questa la dimensione migliore per vivere di musica.

Riascoltiamo l’ormai storica I Believe in a Thing Called Love:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/thedarknessofficial

ultimo aggiornamento: 29-07-2019