Taylor Swift fa beneficenza alle scuole pubbliche di New York

Perché i Green Day si chiamano così?

La grande popstar Taylor Swift, dopo esser stata nominata come star del 2014, fa parlare ancora di sè per un grande gesto

Solo ieri la grande Taylor Swift ha vinto il Global Award Recording Artist, il premio viene dedicato ogni anno all’artista capace di guidare le classifiche dei dischi nel mondo, assegnato da IFPI.

Oltre ad essere stata considerata la star per eccellenza del 2014, abbiamo l’idea che andando avanti di questo passo Taylor Swift potrebbe essere la star numero uno anche del 2015. La popstar ha firmato un assegno di 50 mila dollari al Dipartimento di Educazione della città di New York.

A confermarlo è stata sia la cantante sia un funzionario della pubblica amministrazione. La reginetta del pop, trasferitasi a New York e innamoratasi della città, aveva dato la sua parola lo scorso ottobre durante un’apparizione a The View:

“Sta vendendo molto, molto bene, che è un bene perché donerò tutti i miei proventi alle scuole pubbliche di New York”

Detto, fatto! Taylor Swift ha mantenuto fede alla promessa, fatta lo scorso autunno, di donare alle scuole pubbliche della città i proventi della sua canzone “Welcome to New York”, contenuta nell’ultimo album “1989” .

Queste le parole di ringraziamento da parte di Devora Kaye, portavoce del Dipartimento della Pubblica Istruzione:

“Siamo profondamente riconoscenti per il gesto di Taylor nel donare parte dei proventi di ‘Welcome to New York’ alle scuole pubbliche della Grande Mela”.

Taylor Swift si aggiudica per il terzo anno di seguito la vetta di “Celebs Gone Good”, la classifica stilata da DoSomething.org che riconosce le star più dedite alla filantropia e alla beneficenza.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 25-02-2015

Licia De Pasquale