Targhe Tenco 2020: tra i finalisti ci sono Diodato e Tosca

Targhe Tenco 2020: Diodato tra i finalisti

Targhe Tenco 2020: i finalisti del Premio assegnato ai migliori album dell’anno, votati da una giuria di esperti e giornalisti.

Sono stati ufficializzati i finalisti delle Targhe Tenco: tra questi, nel 2020 non poteva mancare Diodato, trionfatore di Sanremo e vincitore anche di un David di Donatello.

Andiamo a scoprire tutti i candidati divisi tra le varie categorie dei premi assegnati ai migliori album d’autore.

Targhe Tenco 2020: i finalisti

Non solo Diodato. Tra i possibili protagonisti del Premio Tenco ci sono anche Brunori Sas, Paolo Jannacci, Tosca e tanti altri ancora. Ecco tutti i candidati, divisi per categoria.

Diodato
Diodato

Disco in assoluto:

Dell’odio e dell’innocenza di Paolo Benvegnù
Cip! di Brunori Sas
Che vita meravigliosa di Diodato
La piramide di Luca Madonia
(dis)amore dei Perturbazione

Miglior album di debutto:

Trema la terra di Alfio Antico
Moviti ferma di Eleonora Bordonaro
Torrendeadomo di Sara Marini
Napoli 1535. Tra moresche e villanelle della Nuova Compagnia di Canto Popolare
Le nuove avventure di Capitan Capitone di Daniele Sepe

Opera prima:

Quarantena di Buva
Canterò di Paolo Jannacci
Partenze di Liana Marino
Esagerato di Lelio Morra
Voci di corridoio dei Réclame

Interprete di canzoni:

(In)canto rituale – Omaggio a Maria Carta di Beppe Dettori
Le canzoni di Piero Ciampi e Pino Pavone di Peppe Fonte
Amore amaro di Maria Mazzotta
The Complete Jeff Buckley & Gary Lucas Songbook di The Niro
Morabeza di Tosca

Canzone singola:

Che vita meravigliosa di Diodato
Dove tia o vento di Beppe Gambetta
Limiti di Giacomo Lariccia
Eden di Rancore
Ho amato tutto di Tosca

Album collettivo a progetto:

Animantiga
Calendario civile
Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero
Note di viaggio – Capitolo 1: Venite avanti…
20 x 22. Voci per la libertà

Come funzionano le Targhe Tenco

I premi sono dedicati alle opere pubblicate tra il 1° giugno 2019 e il 31 maggio 2020. Le votazioni sono affidate a una giuria formata da esperti e giornalisti che si occupano di musica e terminano il 29 giugno. I vincitori verranno premiati però, come ogni anno, in autunno.

Tra i favoriti c’è ovviamente proprio Diodato, quest’anno grande vincitore sia a Sanremo con Fai rumore che ai David di Donatello grazie a Che vita meravigliosa, canzone premiata con la statuetta per la Miglior canzone originale essendo il tema principale del film La dea fortuna di Ferzan Ozpetek.

ultimo aggiornamento: 23-06-2020