Tanti auguri Max Gazzè: ecco le sue migliori canzoni

I suoi brani sono vere e proprie poesie in musica: andiamo alla scoperta delle migliori canzoni di Max Gazzè.

Max Gazzè è uno dei simboli della musica italiana, amatissimo dai suoi fan e che nel corso della sua carriera ha scritto dei veri e propri capolavori. Nato il 6 luglio del 1967 a Roma, il suo è un modo di comporre davvero originali: canzoni che raccontano storie, quasi come se fossero delle favole, e i suoi testi sono accompagnati da musiche di stampo cantautoriale.

In occasione del suo compleanno, andiamo alla scoperta delle migliori canzoni di Max Gazzè!

I più bei brani di Max Gazzè

Ecco la nostra selezioni dei suoi pezzi più memorabili. Non è stato facile, ma ne abbiamo scelto cinque canzoni per voi. Andiamo ad ascoltarle insieme.

Max Gazzè: La vita com’è

Partiamo da un brano estratto dal suo nono album in studio, Maximilian. Pubblicato nel 2015, La vita com’è è un inno a prendersi meno sul serio, a reagire anche alle difficoltà che ogni giorno si presentano in maniera consapevole e leggera. Un brano meraviglioso che esprime al meglio la sua poetica. Ecco il video della canzone:

Max Gazzè: Ti sembra normale

Sempre da Maximilian è estratta Ti sembra normale. Al centro della tematica c’è l’amore, e più precisamente, il sentimento provato verso una donna, che nel corso della canzone viene corteggiata, ma con scarsi risultati. La protagonista femminile, infatti, chiede al cantante di avere almeno una occasione per giocarsi le sue carte. Uno sguardo ironico alla situazione del corteggiamento. Per voi, ecco il videoclip ufficiale:

Max Gazzè: Mentre dormi

Parliamo di uno dei capolavori assoluti di Max. Anche qui domina l’amore, che viene raccontato in maniera intensa e sublime. La canzone parla del senso di protezione, di affetto, ed è come una dichiarazione timida e al tempo stesso decisa verso la persona amata. Uscita nel 2010, è un singolo estratto dall’album Quindi?. Andiamo a riascoltarla insieme:

Max Gazzè: Sotto casa

Facciamo di nuovo un salto in avanti e più precisamente fino al 2013, anno di uscita del disco Sotto casa. Il nome deriva proprio dall’omonima canzone. Pare che il pezzo sia nato un giorno in cui dei Testimoni di Geova suonarono alla porta di Max. Lui e il fratello, che da sempre compone con lui, si immaginarono allora un dialogo immaginario dei due, se nessuno gli avesse aperto la porta. Ecco, per voi, Sotto casa:

Max Gazzè: La leggenda di Cristalda e Pizzomunno

Tratta da Alchemaya, si tratta di uno degli ultimi pezzi usciti di Max Gazzè, con cui il cantante ha partecipato a Sanremo nell’edizione del 2018. Dal testo di brano si evince la forza compositiva del cantante, che racconta una leggenda e declina il mito secondo la chiave di lettura della modernità. Una canzone meravigliosa e da vivere intensamente:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-07-2018