Sting, The Bridge: la data di uscita e tutti i dettagli sul nuovo album del cantautore ex Police.

Nemmeno il tempo di festeggiare l’arrivo del suo disco di duetti, che Sting è pronto a tuffarsi nuovamente nel mondo della musica con un album d’inediti vero e proprio. La quindicesima prova in studio del cantautore ex Police, primo album totalmente originale dal 2016, è in arrivo nel prossimo autunno, come rivelato dall’artista al Los Angeles Times. S’intitola The Bridge e sarà anticipato da un nuovo singolo nel mese di settembre. Tutti i dettagli svelati dal cantuatore inglese.

Sting
Sting

Sting, The Bridge: data di uscita del nuovo album

La data da segnare sul circoletto rosso in calendario è il 13 novembre. Il disco sarà anticipato però già da settembre da un primo singolo, If It’s Love. Descritto da Sting come un insieme di canzoni pop scritte durante la pandemia, e segnate da esperienze quali le perdite personali, la separazione, il lockdown e così via, l’album è stato registrato molto da remoto graziea Zoom e alle tecnologie più moderne.

Ammette il cantautore inglese: “Credo che il tema del disco sia quello di costruire ponti per colmare separazioni. Stavo solo scrivendo canzoni, non ho iniziato con questo proposito, ma a un certo punto del processo creativo mi sono detto: è di questo che si tratta“.

Sting parla del vaccino

Nell’intervista il già leader dei Police ha toccato anche altri argomenti oltre al nuovo album, tra cui quello dei vaccini e del loro utilizzo per far ripartire il mondo della musica dal vivo. Secondo l’artista il mondo dei live è in attesa. Tutti dovrebbero essere al sicuro, dal pubblico agli addetti ai lavori, per questo è stato fin da subito favorevole ai vaccini e si è a sua volta vaccinato. Racconta il cantautore prossimo ai 70 anni: “Sono abbastanza grande da ricordarmi la poliomielite, e i bambini che abitavano nella mia via paralizzati da questa malattia che è stata debellata molto rapidamente proprio grazie ai vaccini“.

sting strillo

ultimo aggiornamento: 26-08-2021


Carmen Consoli: festa sul palco per i 25 anni di carriera con tantissimi amici

“Niente genitali sulla copertina di Nevermind”: la reazione dei fan alla denuncia di Spencer Elden