St. Vincent: gli album e la biografia della cantante rock

È conosciuta per il suo stile eclettico e testi a dir poco originali, in poco tempo passa dall’essere una cantante di nicchia alla fama di rock star: chi è St. Vincent?

chiudi

Video della settimana: Cosa lega Kurt Cobain ad Amy Winehouse?
Caricamento Player...

Polistrumentista talentuosa, St. Vincent è nota per i suoi testi originali e le sue performance sempre più complesse e avanguardiste. Oltre alla musica anche il gusto per la moda la distingue nel panorama musicale, e le sue unioni sentimentali suscitano grande interesse.

Gli esordi

Annie Clark, nasce a Tulsa in Oklahoma il 28 Settembre 1982 e inizia giovanissima a suonare la chitarra. Abbandonati gli studi universitari al terzo anno, inizia a dedicarsi anima e corpo alla carriera di musicista. Nel 2003 entra a far parte del gruppo alternative Polyphonic Spree, e parte subito con loro per un tour in Europa.

Nel 2006, abbandonati i Polyphonic Spree, intrattiene una breve collaborazione con il chitarrista Surfjan Stevens e poi incomincia l’avventura di solista con il nome di St. Vincent, nome a cui lei da il significato di “luogo dove la poesia muore” visto che il poeta Dylan Thomas muore all’ospedale di St.Vincent.

Il primo album Marry Me ottiene critiche positive, la cantante viene paragonata stilisticamente ad artisti del calibro di David Bowie e incomincia a conquistarsi la prima nicchia di pubblico. Oltre agli arrangiamenti vengono lodati i suoi testi, che lei asserisce di aver scritto a soli 18 anni, con Marry Me si conquista  il premio di miglior artista dell’anno per la classifica PLUG, e il successo è alle porte.

St. Vincent: gli album

Nel 2009 esce Actor, un disco che la cantante incide interamente in casa propria con mezzi molto semplici e che si rivela un successo commerciale rispetto all’album di debutto e che conferma il talento della cantante.

Per il disco la Clark prende ispirazione dai cartoni animati della Disney, ma sono i suoi testi ad affascinare di più il suo pubblico: lo stile di scrittura di St.Vincent viene definito polisemico, e cioè in grado di esprimere attraverso l’uso di determinate parole significati allegorici e analogie.

Nel 2011, dopo un annuncio sulla propria pagina twitter, la cantante pubblica Strange Mercy. I singoli del disco vengono acclamati dai seguaci della cantante che attraverso l’hashtag #StangeMercy ne chiedono a gran voce l’uscita. Il disco si rivela il miglior successo della cantante, conquistando la 19esima posizione della Billboard 2000, e per il quale partirà un tour promozionale in Europa e negli Stati Uniti.

Nel 2013, dopo una collaborazione con il musicista Andrew Bird e un’altra con l’ex Talking Heads David Byrne, St.Vincent pubblica il suo quarto album, l’omonimo St. Vincent.
Bisognerà aspettare altri 3 anni per un nuovo lavoro della cantante: ad Ottobre 2017 uscirà Masseducation, di cui verrà condiviso il primo singolo Pills con la modella Cara Delevingne nel ruolo di corista.

St. Vincent: la vita privata

La cantante ha dichiarato nel 2015 di avere una relazione con la nota top model e attrice Cara Delevingne. Sarà in concomitanza con l’uscita del disco Masseducation che si diffonderà la notizia della separazione tra le due, e dell’inizio di una nuova relazione tra la cantante e l’attrice Kristen Stewart.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/St.Vincent/