Scampato pericolo per Sinead O’Connor

Sinead O’Connor fuori pericolo, ma continua a essere sotto osservazione.

Rimbalzata tramite social e poi riportata ovunque, la notizia postata dalla stessa Sinead O’Connor tramite il profilo Facebook, nel quale tristemente annunciava il tentativo di suicidio.
Dopo alcuni post non molto chiari, che facevano presagire gesti inconsulti, e la decisione di farla finita, Sinead O’Connor è stata rintracciata dalla polizia, in un albergo dove registrata sotto falso nome aveva tentato il suicidio.

Il post su Facebook

“Le ultime due notti mi hanno stremata – ha scritto – Sono in overdose. Non c’è altro modo per ottenere rispetto. Non sono a casa, ma in un hotel da qualche parte in Irlanda, registrata sotto un nome falso. Se non postassi questo messaggio, i miei bambini e la mia famiglia non potrebbero trovarmi. Per loro potrei essere già morta da settimane, perché sono feccia e merito di essere abbandonata e trattata da schifo”

Ritrovamento

Successivamente alle notizie allarmanti la polizia dopo diverse ore di ricerche è riuscita a rintracciare la cantante,  dopo i primi accertamenti prontamente ha annunciato il fuori pericolo di Sinead, ma che non è in grande forma.
Da sempre Sinead O’Connor non ha nascosto il suo problema di bipolarismo, e da indiscrezioni emerse recentemente, davano la cantante nuovamente in cura presso una clinica, per evitare eventuali atti suicidi, ma sembra non abbiano avuto effetto.
Il grave ultimo gesto sembra dovuto al divieto impostole di vedere suo figlio Shane, avuto dalla relazione con il musicista irlandese Donal Lunny.

Secondo i media irlandesi attualmente la cantante se pur fuori pericolo è in costante osservazione.

ultimo aggiornamento: 30-11-2015