Quale sarebbe l’alternativa del Festival se Amadeus dovesse risultare positivo al Covid? Ecco cosa hanno in mente gli organizzatori di Sanremo 2022.

Mancano pochissimi giorni all’inizio del Festival di Sanremo 2022. Una kermesse che potrebbe essere ancora una volta condizionata dal pericolo Covid. Per i cantanti e gli addetti ai lavori c’è già un protocollo chiaro. Ad essere colpito finora è stato solo Aka 7even, tra i grandi protagonisti. Il rapper è riuscito però a negativizzarsi in questi giorni, e sarà dunque regolarmente sul palco dell’Ariston. Ma la domanda che tutti si pongono adesso è: cosa succederebbe se a contagiarsi fosse il direttore artistico e presentatore Amadeus? Nonostante non sia stata annunciata alcuna ‘spalla’, esiste un piano B.

Amadeus positivo al Covid: qual è il piano B di Sanremo 2022?

Prima di approfondire la questione, meglio fare gli scongiuri. Al momento Amadeus è sempre riuscito a scamparla, e la sua soglia di attenzione è massima per evitare un contagio che sarebbe dannoso per lui e per il suo Festival. Ma con questo virus, specialmente nella sua variante Omicron, non si possono dormire sonni tranquilli. Per questo il presentatore e gli organizzatori hanno già studiato un piano alternativo.

Amadeus
Amadeus

Nel 2021 il piano B sarebbe stato certamente Fiorello. Lo showman siciliano era stato infatti fedelmente al fianco del suo caro amico Ama, aiutandolo nei momenti peggiori davanti a una platea vuota e di fatto diventando il grande protagonista dell’edizione 71 della kermesse. Ma quest’anno la sua presenza non è stata confermata, e anzi con il passare del tempo resta improbabile la sua partecipazione, almeno dalla prima serata. Chi prenderebbe allora il timone del Festival?

Scelto il sostituto di Amadeus

Stando a un approfondimento scritto da La Stampa, iniziano a circolare indiscrezioni sul possibile sostituto del conduttore veneto. A quanto pare la prima scelta in caso di emergenza sarebbe un volto noto in casa Rai e anche ex presentatrice di Sanremo nel 2010 e nel 2005, Antonella Clerici, una sua grande amica che con lui condivide anche l’agenzia di management. In questo caso, non sarebbero comunque da escludere collegamenti in streaming da parte di Amadeus.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 27-01-2022


Spotify ‘fa fuori’ Neil Young: la musica del cantautore è stata rimossa dalla piattaforma

La classifica di Sanremo 2022 secondo i dati di Spotify