Sanremo 2021, seconda serata: il racconto della serata del 3 marzo, con 13 cantanti e tanti ospiti del mondo della musica e non solo.

Dopo aver rotto il ghiaccio, il Festival di Sanremo 2021 è arrivato alla seconda puntata. La kermesse più mediatica d’Italia si completa con le ultime 13 canzoni dei Big, sempre senza pubblico, senza libertà, con grandi problemi di organizzazione superati al meglio delle possibilità, complice l’ultimo rischio forfait di Irama per Covid, fortunatamente rientrato. Grandi emozioni anche in questa serata: quattro Nuove Proposte, tredici Big e tanti ospiti, su tutti Laura Pausini, fresca vincitrice di un Golden Globe. Ecco il racconto della seconda serata del Festival.

Sanremo 2021: la seconda serata

Amadeus
Amadeus

La seconda serata parte con una scaletta variata a causa del problema di Irama. L’artista c’è, con il video delle sue prove, ma viene spostato all’ultimo posto, di fatto facendo rimescolare tutte le carte. Ecco il nuovo ordine di uscita:

Dopo la prentazione delle prime 13 canzoni dei Big, la situazione a Sanremo è la seguente:

13 – Aiello con Ora
12 – Ghemon con Momento perfetto
11 – Madame con Voce
10 – Coma_Cose con Fiamme negli occhi
9 – Colapesce e Dimartino con Musica leggerissima
8 – Max Gazzè con Il farmacista
7 – Maneskin con Zitti e buoni
6 – Arisa con Potevi dare di più
5 – Francesco Renga con Quando trovo te
4 – Francesca Michielin e Fedez con Chiamami per nome
3 – Fasma con Parlami
2 – Noemi con Glicine
1 – Annalisa con Dieci

Una classifica parziale figlia del voto della giuria demoscopica, che oggi completerà il lavoro dando il proprio giudizio sulle restanti tredici canzoni. Tanti gli ospiti attesi anche stasera. Insomma, di carne al fuoco ce n’è davvero molta, come sempre.

Dopo un’introduzione da parte del padrone di casa Amadeus e di Fiorello, si inizia con la gara dei giovani. A rompere il ghiaccio stasera è Wrongonyou con Lezioni di volo. Senza sosta si prosegue con Greta Zuccoli e la sua Ogni cosa sa di te. Il terzo artista a salire sul palco è Davide Shorty con la sua Regina. E a chiudere il quartetto dei Giovani sono gli altri vincitori di Area Sanremo, i gemelli Dellai con Io sono Luca.

Arriva il momento di decretare gli altri due semifinalisti delle Nuove Proposte: si tratta di Davide Shorty e Wrongonyou. Finisce qui la bell’avventura di Greta Zuccoli e dei Dellai.

Intermezzo musicale da varietà per Fiorello e Amadeus, prima di dare il via alla seconda parte della gara dei Campioni. Ad aprire le danze questa sera è Orietta Berti, che torna a Sanremo dopo 29. Stasera presenta la sua Quando ti sei innamorato. Dopo il tuffo nel passato arriva sul palco la madrina della serata, Elodie, che introduce Bugo con la sua E invece sì.

Uno dei momenti più attesi di questo Sanremo sta arrivando: Laura Pausini è pronta a presentare il suo brano Io sì, premiato con un Golden Globe. Per introdurla, Fiorello s’inventa una Bohemian Rhapsody con il testo di La solitudine. Un mash-up alquanto imbarazzante. Dopo questa parentesi evitabile, finalmente Laura presenta in Italia dal vivo Io sì (Seen), il brano di Diane Warren che le ha permesso di vincere l’ambito premio.

Dopo le grandi emozioni e un siparietto divertente regalato da Laura, si ritorna alla gara con Cuore amaro di Gaia. Senza sosta Elodie introduce Lo Stato Sociale, che presenta la propria hit, Combat Pop. La loro esibizione, ricca di colpi di scena, fa centro e ci trasporta in un mondo folle e colorato.

La gara si ferma nuovamente per un altro momento dal forte significato. Inizia l’omaggio a Ennio Morricone, prima con un’esibizione della sua tromba solista, poi per una sua celebre composizione con l’orchestra diretta dal figlio, Andrea Morricone. Per interpretare In Your Love sul palco salgono invece i tre tenorini de Il Volo.

Chiuso questo momento emozionante e commovente, si riparte con la gara. Sul palco arriva La Rappresentante di Lista, gruppo tosco-siculo per la prima volta nel cast di Sanremo. Il loro brano s’intitola Amare. Altra pausa, stavolta dedicata a Fiorello che canta una canzone senza titolo sullo stile di Vasco (secondo la gag scritta dallo stesso rocker di Zocca). Si ritorna alla gara, con Malika Ayane, che canta Ti piaci così.

Non mancano gli ospiti extramusicali nemmeno questa sera. Sul palco dell’Ariston Amadeus dedica spazio ad Alex Schwazer, pronto a raccontare la sua versione dei fatti dopo essere stato scagionato dalla seconda accusa di doping. Il momento sportivo dura poco. Torna sul palco Elodie per un’esibizione canora, con un mash-up tra sue hit, successi internazionali e pezzi iconici della nostra musica. Insomma, c’è un po’ di tutto. Prima di riprendere con la gara c’è tempo anche per una staffetta musicale fra tre grandi nomi della nostra storia musicale: Gigliola Cinquetti, Fausto Leali e Marcella Bella.

Chiusa questa lunga parentesi di pausa, si continua con la gara. Torna sul palco di Sanremo Ermal Meta con Un milione di cose da dirti. La sua ballata emoziona i fan sui social.

Seguono gli Extraliscio con Davide Toffolo e la loro Bianca luce nera. Una parentesi stravagante, prima dell’ingresso di altri ospiti: Gigi D’Alessio presenta Guagliune con i rapper Enzo Dong, Samurai Jay, Lele Blade e Ivan Granatino. Una mare di rap e trap che ci porta verso il secondo ‘quadro’ di Achille Lauro. Stasera canta Bam Bam Twist, con Claudio Santamaria e Francesca Barra intenti a ballare a mo’ di John Travolta e Uma Thurman in Pulp Fiction.

Mentre ci si avvicina alla fine, la gara può riprendere con Random. Il rapper canta la sua ballata Torno a te. A seguire, sale sul palco Fulminacci con Santa Marinella. E senza sosta arriva anche il momento di Willie Peyote con la sua Mai dire mai (la locura).

Breve break pubblicitario e si torna sul palco con Fiorello. Lo showman duetta con Elodie sulle note di Vattene amore. Va avanti quindi la gara con il penultimo artista in gara, Gio Evan, presentato da Amadeus con la calciatrice Cristiana Girelli. Il cantautore-poeta molfettese presenta il brano Arnica. Il finale è invece dedicato a Irama e al video delle sue prove, visto che l’artista non può esibirsi per la quarantena. Il suo brano è La genesi del tuo colore.

La classifica di Sanremo 2021

Questa la classifica dopo i voti della demoscopica:

13 – Bugo con E invece sì
12 – Random con Torno a te
11 – Orietta Berti con Quando ti sei innamorato
10 – Gio Evan con Arnica
9 – Extraliscio con Davide Toffolo con Bianca luce nera
8 – La Rappresentante di Lista con Amare
7 – Fulminacci con Santa Marinella
6 – Gaia con Cuore amaro
5 – Willie Peyote con Mai dire mai (la locura)
4 – Lo Stato Sociale con Combat Pop
3 – Malika Ayane con Ti piaci così
2 – Irama con La genesi del tuo colore
1 – Ermal Meta con Un milione di cose da dirti

Ma questo parziale va ad aggiungersi a quella generale, sempre frutto del voto della giuria demoscopica. Eccola qui:

26 – Aiello con Ora
25 – Ghemon con Momento perfetto
24 – Bugo con E invece sì
23 – Random con Torno a te
22 – Orietta Berti con Quando ti sei innamorato
21 – Gio Evan con Arnica
20 – Madame con Voce
19 – Extraliscio feat. Davide Toffolo con Bianca luce nera
18 – Coma_Cose con Fiamme negli occhi
17 – Colapesce e Dimartino con Musica leggerissima
16 – Max Gazzè e la Trifluoperazina Monstery Band con Il farmacista
15 – Maneskin con Zitti e buoni
14 – La Rappresentante di Lista con Amare
13 – Fulminacci con Santa Marinella
12 – Gaia con Cuore amaro
11 – Arisa con Potevi fare di più
10 – Francesco Renga con Quando trovo te
9 – Willie Peyote con Mai dire mai (la locura)
8 – Lo Stato Sociale con Combat Pop
7 – Francesca Michielin e Fedez con Chiamami per nome
6 – Fasma con Parlami
5 – Noemi con Glicine
4 – Malika Ayane con Ti piaci così
3 – Irama con La genesi del tuo colore
2 – Annalisa con Dieci
1 – Ermal Meta con Un milione di cose da dirti

TAG:
Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 03-03-2021


Il significato profondo di Chiamami per nome, la nuova canzone di Fedez e Francesca Michielin

Sanremo 2021, le pagelle della seconda serata: Lo Stato Sociale sugli scudi, male Random