Sanremo 2020: la conferenza stampa di presentazione

Sanremo 2020: la conferenza stampa di presentazione

La conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo 2020: ecco le dichiarazioni di Amadeus.

Il Festival di Sanremo 2020 è iniziato ufficialmente il 6 gennaio, con la presentazione a I soliti ignoti dell’intero cast degli artisti che si sfideranno tra i Big.

Mancano pochi dettagli per far sì che ogni tassello sia messo al suo posto. Tra conferme e novità, ecco le dichiarazioni di Amadeus nella conferenza stampa di presentazione del 70° Festival.

Sanremo 2020: la conferenza stampa di presentazione

Le prime dichiarazioni sono quelle di Sindoni, presidente del Casinò, e del sindaco di Sanremo Alberto Biancheri. La palla quindi al presidente di Rai pubblicità, Antonio Marano, che ha presentato il progetto Tra palco e città, che porta la musica di Sanremo al di fuori del Teatro dell’Ariston.

Tocca quindi ad Amadeus prendere la parola. Il direttore artistico si è detto tranquillo, anche se ammette che il Festival è il suo sogno che si realizza. Sul suo Sanremo ha dichiarato che dovrà essere diverso dai precedenti 69. Anche per questo ha accolto con entusiasmo il progetto Tra palco e città.

Questo il quadro generale dipinto dal direttore artistico: “L’idea era di non fare qualcosa di già visto. Non è mai accaduto che i Big venissero presentati il 6 gennaio. Ho invitato tutti i cantanti personalmente, e tutti sono stati entusiasti questa idea. Così per la presenza femminile. Mi sono chiesto perché dovessero essere due le donne. Ci possono essere tante donne che raccontano storie diverse. Ho invitato amiche, ma anche persone che mi incuriosiscono. Stessa cosa per i cantanti. Sono andato sulle musiche, sulle canzoni, non ho mai agevolato qualcuno. Alcuni artisti non li avevo mai conosciuti dal vivo prima del 6 gennaio“.

Amadeus
Amadeus

Il presentatore si è quindi detto contento di aver ascoltato tante canzoni. Per lui è stata la cosa più bella scegliere i brani, ed è orgoglioso dei 24 artisti che saliranno sul palco dell’Ariston. Ha quindi aggiunto che fin da subito ha pensato agli amici che vorrebbe con sé per questa festa: “La prima persona che mi ha chiamato e il primo a cui ho pensato è stato Fiorello. Ci eravamo promessi che se un giorno avessi condotto Sanremo, lui avrebbe dovuto essere con me“.

Discorso simile per Tiziano Ferro, che lui voleva come ospite, ma sperava di averlo tutte le sere: “Lui è stato carino, mi ha detto di essere felice di cantare a Sanremo. Io gli ho chiesto di venire tutte le sere, e lui ha detto che è stata una proposta bellissima“.

Anche Roberto Benigni è uno dei nomi che subito gli sono venuti in mente, perché lui è un artista che rende indimenticabile qualunque cosa che fa.

Viene quindi mostrato un video di Tiziano Ferro che saluta il pubblico di Sanremo: “Esserci per cinque sere è un bellissimo privilegio. Sono veramente felice, essere felice come un bambino a quarant’anni è una cosa bella. Succederanno tante cose divertenti ed emozionanti. Amadeus è una persona che merita quello che sta vivendo adesso. Sarà una bella edizione, vi mando un abbraccio enorme“.

Le donne di Sanremo 2020

Il direttore artistico ha quindi presentato le ‘sue’ donne: Francesca Sofia Novello (modella e fidanzata di Valentino Rossi), Laura Chimenti (giornalista del TG1), Antonella Clerici, Diletta Leotta, Emma D’Aquino (altro volto del TG1), Rula Jebreal, Sabrina Salerno, Alketa Vejsiu (volto noto della televisione albanese), Monica Bellucci, Georgina Rodriguez (fidanzata di Cristiano Ronaldo) e Mara Venier.

Nel corso della conferenza stampa viene presentato anche L’altro Festival, che sarà condotto da Nicola Savino con Myss Keta. Nella resident band ci sarà anche Iva Zanicchi.

Le dichiarazioni di Amadeus in conferenza stampa

Sono stati svelati quindi altri dettagli dopo le domande dei giornalisti. Nella prima puntata ci saranno come ospiti certi del mondo della musica Salmo e Emma Marrone. Nella seconda serata potrebbe esserci un grande ritorno a Sanremo, ma Amadeus non ha potuto svelare chi ci sarà. Nella serata del giovedì, quella dedicata alle cover, ci sarà Lewis Capaldi, Massimo Ranieri che canterà con Tiziano Ferro, Mika e Roberto Benigni. Il venerdì ci saranno Dua Lipa e Johnny Dorelli. Nella finale invece ci saranno altri ospiti ancora non confermati.

Dovrebbero esserci anche Al Bano e Romina con un inedito di Cristiano Malgioglio, ma ancora non si ha la conferma ufficiale. Per quanto riguarda Zucchero e Ultimo, il direttore artistico ha confermato che li ha invitati (Ultimo dovrebbe arrivare nella serata finale).

Il cast di Sanremo 2020: i cantanti in gara

Ricordiamo che il cast della 70esima edizione del Festival è formato da:

Achille Lauro, Alberto Urso, Anastasio, Bugo e Morgan, Diodato, Elettra Lamborghini, Elodie, Enrico Nigiotti, Francesco Gabbani, Giordana Angi, Irene Grandi, Junior Cally, Le Vibrazioni, Levante, Marco Masini, Michele Zarrillo, Paolo Jannacci, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Raphael Gualazzi, Riki, Rita Pavone, Tosca.

Di seguito il video di Rolls Royce, brano di Lauro a Sanremo 2019:

ultimo aggiornamento: 14-01-2020