Sanremo 2019, Claudio Baglioni: “Abbiamo aperto un varco per i giovani”

La conferenza stampa di Claudio Baglioni alla vigilia della finale del Festival di Sanremo 2019.

A poche ore dalla finale del Festival di Sanremo 2019, Claudio Baglioni ha fatto il punto sulla kermesse dopo la serata dei duetti. Soddisfatto per quanto successo finora il direttore artistico.

Il sessantanovesimo Festival sarà infatti ricordato come quello dell’apertura ai giovani. Ecco le dichiarazioni più importanti del cantautore romano in conferenza stampa.

Sanremo 2019, la conferenza stampa di Claudio Baglioni prima della finale

Da Achille Lauro a Ghemon, da Motta ai Zen Circus, dagli Ex-Otago a Ultimo, passando per Irama, Federica Carta, Shade, Einar, Briga e Livio Cori. Senza considerare tutti gli ospiti di queste sere, ultimo ma non ultimo Anastasio. Insomma, di facce nuove ce ne sono state davvero tante.

Così Claudio Baglioni: “Abbiamo aperto i varchi all’espressione giovanile. Oggi i giovani si trovano in una dimensione difficile: non possono entrare da nessuna parte, perché gli spazi sono riempiti dalle esperienze dei loro predecessori, che non vogliono essere spodestati“.

Prosegue il direttore artistico nella sua disamina: “Prima si vedeva molto chiaramente chi era il padre e chi il figlio. Oggi i confini sono molto più sfumati: certe volte mio figlio sembra mio padre. E io non voglio diventare vecchio. Devono vincere i giovani“.

CLAUDIO BAGLIONI
CLAUDIO BAGLIONI

Claudio Baglioni: le polemiche prima della finale

Nuove polemiche sono sorte in queste ultime ore della vigilia. Una riguarda la presunta esclusione di una canzone di Francesco Guccini sui migranti, liquidata da Baglioni con un “non mi risulta“. Un’altra la giuria d’onore, fischiata ieri per aver assegnato il premio dei duetti a Motta e Nada: “La giuria d’onore l’ho ereditata da chi mi ha preceduto“.

Infine, la protesta dei concorrenti di Sanremo Giovani che non hanno vinto la kermesse di dicembre, cui era stato promesso un passaggio sul palco dell’Ariston. Ma il direttore artistico fa orecchie da mercante: “Per loro è stato già confermato il progetto Sanremo Giovani World Tour, che permetterà loro di esibirsi dal vivo in un tour mondiale che farà tappa in sette città“.

ultimo aggiornamento: 09-02-2019