Sanremo 2017, Stefano Picchi propone brano su testo del Papa

Manca poco a Sanremo 2017 e fioccano le prime anticipazioni su ciò che potremo ascoltare: interessante la proposta di Stefano Picchi.

Stefano Picchi ce lo ricordiamo un po’ tutti, noi appassionati del Festival di Sanremo, per via della sua bella canzone “Generale Kamikaze”, che nel 2004 fece molto parlare di sé e arrivò al settimo posto. Da allora sono passati molti anni, di questo bravo cantautore abbiamo perso un po’ le tracce, ma nei prossimi mesi potremmo rivederlo sul palco della kermesse più famosa d’Italia.

Stefano Picchi ha proposto alla commissione che sceglierà i Big (e i relativi brani) in gara, un brano molto particolare: difatti le parole della canzone riprendono un testo pubblicato da Papa Francesco.

L’okay del Papa

Naturalmente Stefano Picchi, prima di usare le parole del Papa, ha inviato una lettera al Vaticano, per avere via libera. Il progetto era nato già nel 2013, ma evidentemente solo da poco il cantante ha ottenuto i permessi necessari e ha proposto la sua preghiera musicale alla commissione di Sanremo. Il brano si intitola “Ama e dimentica”, un bellissimo monito del Pontefice.

Il cantautore, nato a Lucca nel 1974, si è detto molto onorato e felice di aver avuto l’opportunità di musicare dei testi così belli. Naturalmente a questo punto non resta che attendere la risposta di Carlo Conti e dei membri della commissione che dovranno decidere se accettare la canzone in gara o no. Certo è che se ne sta parlando moltissimo, sui media, e in ogni caso la canzone desterà la giusta curiosità.

Ultimo album risale al 2008

“Il muro delle rose”, uscito per la Crisler Music, è l’ultimo disco di Stefano Picchi e risale al 2008. Nel 2012 è uscito il singolo dedicato al motociclista Marco Simoncelli, morto tragicamente durante una corsa. La canzone si intitola “Marco piega a mille all’ora” ed è stata pubblicata in quello che sarebbe stato il giorno del 25° compleanno del motociclista.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-11-2016

Caterina Saracino