Rod Temperton è morto: scrisse “Thriller” per Michael Jackson

Perché i Green Day si chiamano così?

Sarà per sempre ricordato come il padre di “Thriller”: è morto Rod Temperton, autore del più grande successo di Michael Jackson.

Non aveva neanche 69 anni, Rod Temperton: un cancro, di forma maligna, lo ha ucciso in poco tempo. La notizia della sua morte è stata diffusa da Jon Platt, presidente delle edizioni musicali Warner/Chappell. Il compositore, produttore e musicista britannico si è spento a Londra già la settimana scorsa, ma i vertici dell’editrice musicale hanno reso nota la notizia solo nella giornata di oggi.

Il boom imbattuto di Thriller

Considerata una delle massive hit più famose mai realizzate, la canzone portata al successo da Michael Jackson fu scritta proprio da Rod Temperton. Un brano che ha dato il nome all’intero album del cantante, e che ad oggi detiene un primato invidiabile: è il disco più venduto nella storia della musica, con i suoi 115 milioni. Un primato che nessun altro artista potrà mai eguagliare o superare, e che è nato proprio grazie a Rod Temperton, in collaborazione con il produttore Quincy Jones.

Tutto cominciò così

“Thriller” fu pubblicato nel novembre del 1983 in molti Paesi del mondo e solo l’anno successivo negli Stati Uniti. Il fenomeno esplose immediatamente, complice anche un videoclip che ancora oggi fa scuola. Tra zombie ballerini e un’atmosfera da film horror, il brano musicale più ballato della storia stregò persone di tutte le età sin dal suo esordio. Fu proprio grazie a questo brano che Michael Jackson consolidò la sua fama mondiale.

Non solo Thriller

Anche se “Thriller” resta il brano più amato e famoso, Temperton ne ha scritti molti altri: “Rock With You”, “Off The Wall”, sempre per la star americana; inoltre scrisse “Give Me The Night” e “Boogie Nights”, altri brani del suo repertorio di autore apprezzato in tutto il mondo e destinato a brillare nella storia della musica.

Foto tratta dal video

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 05-10-2016

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]