Rocco Hunt e il ritiro: le dichiarazioni del rapper di Libertà

Rocco Hunt spiega il suo ritiro: “Non era marketing, ma un modo per alzare la voce”

Rocco Hunt è tornato sull’annuncio del ritiro che ha preceduto quello dell’uscita del nuovo album Libertà: ecco le parole del rapper.

Rocco Hunt non si è ritirato per fare marketing. A diverse settimane di distanza dal polverone mediatico del ritiro brevissimo che aveva solo momentaneamente posto fine alla carriera del rapper, l’artista ha voluto spiegare cosa è successo in quei concitati giorni.

L’occasione gliel’ha fornita Rolling Stone che, approfittando di una data milanese del suo instore tour, ha voluto porgli la domanda fatidica sul suo improvviso sfogo. Ed ecco la risposta fornita dal cantante di ‘Nu juorno buono.

Rocco Hunt parla del suo ritiro

La verità dei fatti è molto diversa da quella che molti si sono immaginati. Rocco spiega infatti che l’album Libertà doveva uscire già due anni fa, ma che per un motivo o per un altro era stato già rinviato tre volte.

Verso la primavera del 2019 però si era finalmente deciso di fare uscire il disco il 30 agosto. La copertina era pronto, i pezzi quasi finiti. Ma a un certo punto l’etichetta ha paventato il nuovo rischio di farlo slittare ancora. E stavolta Rocco non ci ha visto più.

Il rapper ha così preso il suo cellulare, ha cancellato tutti i post da Instagram e ha scritto quel lungo sfogo in cui annunciava il suo ritiro dal mondo della musica.

Rocco Hunt
Rocco Hunt

Lo sfogo di Rocco Hunt

Il rapper ha quindi spiegato di essere sparito per tre giorni, senza farsi sentire nemmeno dai suoi genitori. Una situazione che ha creato disagi non solo ai suoi fan, ma anche alla sua famiglia.

Ma questo colpo di testa è servito, la casa discografica lo ha richiamato e finalmente tutti si sono posti sulla stella lunghezza d’onda. Così si è arrivati all’annuncio dell’uscita del disco, grazie anche alla mobilitazione di massa dei suoi fan.

A quanto pare, quindi, non si è trattato di una questione di marketing. “Il marketing è stata sempre l’ultima cosa a cui ho badato“, aggiunge Rocco, “anche se al giorno d’oggi è fondamentale“.

Di seguito Benvenuti in Italy, uno degli ultimi singoli del rapper:

ultimo aggiornamento: 27-08-2019