Il rapporto tra Jay Z e la cantante Rita Ora si è rotto, la cantante è stufa e denuncia il produttore.

La collaborazione tra Rita Ora e la Roc Nation di Jay Z nacque 7 anni fa, una delle prime scelte di Jay Z  portò Rita Ora pubblicare solamente un disco con la casa di produzione, esattamente nel 2012, il  disco d’esordio “Ora”. Da allora la cantante britannica ha orientato i suoi interessi su altre attività diventando giudice  di The Voice e di X Factor Uk, sempre ambito musicale sono, ma molto lontano dal pubblicare un album.

Le cause

Sono da imputare a diversi fattori, la Roc Nation non  più legata alla Sony ma passata con la Universal Music, l’acquisto di Tidal l’azienda di musica in streaming di proprietà di Jay Z ha dirottato le energie del management verso altre priorità, molti dirigenti della Roc Nation non sono più presenti in azienda, tutto questo ha fatto si che Rita Ora non si sentisse più seguita a dovere, portando la cantante a prendere la decisione di rescindere il contratto firmato nel 2008.

Le dichiarazioni degli avvocati

Secondo i legali della Ora, c’è stato un completo disinteresse da parte dell’etichetta, se pur finanziando gli ultimi singoli e video, la cantante non è stata più supportata degnamente per nuovi progetti, ovvero l’uscita di un secondo album.

“Quando Rita ha firmato il contratto, la Roc Nation ed i suoi dirigenti erano davvero interessati a lanciare la sua carriera, ma poi gli interessi della label sono cambiati, i fondi messi a disposizione sono calati ed alle persone che gestivano la carriera di Rita sono stati affidati altri compiti, dunque di lì in avanti non c’è più stato nessuno che la supportasse come si deve nella compagnia.” Secondo una legge californiana sul lavoro Rita Ora potrà slegarsi dalla Roc Nation in via definitiva.

 

 

 

 

 

 

TAG:
Jay Z ora Rita Ora roc nation slider Sony Music universal

ultimo aggiornamento: 18-12-2015


Star della musica, altro che modelle: i brand più famosi vogliono loro

Coldplay e Justin Bieber con Adele ai Brit Awards 2016