I Fugees ufficializzano una reunion per celebrare i 25 anni dell’album The Score: tour in arrivo per Lauryn Hill.

Gli spifferi si sono concretizzati in qualcosa di molto serio. I Fugees hanno annunciato la loro reunion. Lauryn Hill, Wyclef Jean e Pras Michel sono pronti a tornare insieme per un motivo non di secondo piano: celebrare i 25 anni del loro album più famoso, The Score. E lo fanno subito, con un live già in programma il 22 settembre, in una location a New York ancora mantenuta a sorpresa. Sarà solo un antipasto, una sorta di data zero, prima di un tour vero e proprio in America, ma anche in Europa per due tappe veloci e un paio di date anche in Africa. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

concerto
concerto

Fugees reunion: un tour per i 25 anni di The Score

Quando si arriva ad anniversari così importanti, capita torni la voglia di esibirsi insieme. Lo sanno bene molte band del passato, e adesso anche i Fugees. Da qualche tempo Lauryn Hill, Wyclef Jean e Pras Michael avevano ricominciato a far circolare il loro nome, e alla fine si è scoperto cosa covava in pentola: un bel tour per festeggiare insieme ai propri fan all’indomani di una delle pandemie più tremende nella storia.

Questo il calendario con le date fin qui annunciate:

– 22 settembre a New York City, New York
– 2 novembre allo United Center di Chicago, Illinois
– 7 novembre all’Oakland Arena di Oakland, California
– 12 novembre al Forum di Los Angeles, California
– 18 novembre alla State Farm Arena di Atlanta, Georgia
– 21 novembre alla FTX Arena di Miami, Florida
– 26 novembre al Prudential Center di Newark, New Jersey
– 28 novembre alla Capital One Arena di Washington, D.C.
– 4 novembre alla Defense Arena di Parigi, Francia
– 6 novembre alla O2 Arena di Londra, Regno Unito
– Nigeria (ancora da definire)
– 18 dicembre in Ghana (ancora da definire)

I Fugees spiegano il motivo della reunion

In una nota di presentazione, Lauryn ha spiegato che la storia del gruppo è stata complessa ma di grande impatto. Non si ricordava nemmeno che fosse arrivato il 25esimo anniversario di The Score, ma quando glielo hanno fatto notare, ha subito pensato che questo progetto significativo dovesse essere celebrato in qualche modo.

Alla rapper si è aggiunto anche il commento di Wyclef Jean: “Il mio primo ricordo con i Fugees risale a quando abbiamo giurato, fin dall’inizio, che non avremmo fatto solo musica, ma saremmo stati un movimento, saremmo stati una voce per chi non è in grado di farsi ascoltare. E in questi tempi difficili sono grato ancora una volta che Dio ci abbia riuniti“.

Di seguito la loro Ready or Not:

strillo

ultimo aggiornamento: 21-09-2021


Blanco da record con Blu celeste e con la presentazione sott’acqua

Concerto per Franco Battiato: quattro ore di musica, arte e lacrime