Renato Zero ha scritto una canzone per Napoli

Il cantante Renato Zero ha scritto il testo di Nanà, una lettera d’amore in musica per la città di Napoli.

Renato Zero ha scritto una canzone per Napoli. L’artista si è prodigato in una ‘lettera d’amore in musica’ per la città partenopea, scrivendo un testo ricco di passione per Nanà, un brano musicato da Maurizio Fabrizio e Sal Da Vinci, arrangiato da Andrea Pennino e interpretato proprio da Sal, con la collaborazione di Franco Ricciardi.

Un modo come un altro, per il celebre artista romano, di rendere omaggio a una delle più importanti città italiane, andando oltre i pregiudizi che spesso la affliggono.

Renato Zero, Nanà: una canzone per Napoli

Queste le parole con cui il cantautore ha voluto spiegare il perché di questo suo omaggio, riportate da Rockol: “Napoli, che si fa corteggiare, desiderare e amare. Con la sua infallibile filosofia di un vivere, che tiene costantemente conto delle precarietà e dei limiti di una geografia ingiusta e settaria, la quale non sembra apprezzare: il brio, la generosità, le colorite esternazioni di un popolo che non si arrende di fronte a niente e che per questo motivo profuma di eternità“.

Conclude quindi Zero: “Nanà, ti dedico questa mia fotografia che credo corrisponda ai tuoi reali connotati. Avrei voluto fare di più per te, ma spero di avere ancora occasioni per manifestarti il sincero attaccamento alla tua persona“.

Di seguito il video di Nanà:

Renato Zero, una carriera infinita

Non smette dunque di sorprendere in questa fase della sua carriera Renato Zero. Dopo aver lanciato il suo nuovo disco dal vivo negli scorsi mesi, e aver prodotto il primo album in studio di uno dei suoi autori, Vincenzo Incenzo, ora veste a sua volta i panni dell’autore per regalare alla città di Napoli una perla straordinaria, l’ennesima di una carriera che non accenna a diminuire in splendore, e che di certo avrà ancora tanto altro da donarci.

Renato Zero
Fonte foto: https://www.facebook.com/renatozero/

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/renatozero/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-01-2019