Till Lindemann non ha il Coronavirus: la smentita dei Rammstein

Rammstein, la smentita della band: Till Lindemann non ha il Coronavirus

Till Lindemann non ha il Coronavirus: lo rendono noto i Rammstein attraverso una nota sui propri social ufficiali.

Sospiro di sollievo per tutti i fan dei Rammstein: Till Lindemann non sarebbe affetto da Coronavirus. Dopo la diffusione della notizia da parte della Bild il 27 marzo, è arrivata con un paio di giorni di ritardo la smentita della band sui propri canali ufficiali.

Il noto cantante sarebbe comunque stato ricoverato in terapia intensiva, ma dopo aver effettuato i test sarebbe risultato negativo al Covid-19 e ad oggi sarebbe già in via di guarigione.

Rammstein: Till Lindemann non ha il Coronavirus

Con un post sulla propria pagina Facebook, i Rammstein hanno smentito la notizia della Bild: “Ieri sera Till Lindemann è entrato in ospedale su consiglio del medico della band. Ha trascorso la notte in terapia intensiva ma è stato trasferito dal momento che si sente meglio. Till è risultato negativo al test per il Coronavirus“,

Una bella notizia da parte del gruppo tedesco, che fa tirare un sospiro di sollievo ai milioni di fan sparsi in tutto il mondo.

Till Lindemann
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/tilllindemann

Coronavirus: Till Lindemann negativo

A diffondere la notizia del Coronavirus era stata la Bild venerdì 27 marzo. Secondo la testata tedesca, l’artista avrebbe contratto il Covid-19 durante un concerto a Mosca con i Lindemann, il suo side project.

Dopo essere tornato dalla Russia, il cantante sarebbe stato ricoverato con febbre alta e polmonite, e questo aveva fatto pensare a un’infezione da Coronavirus.

Ricordiamo che i Rammstein hanno in programma un importante tour europeo nei prossimi mesi, con una data a luglio anche in Italia, in particolare a torino, per presentare dal vivo il proprio ultimo album Rammstein. Per ora non sono stati comunicati cambiamenti riguardo ai propri appuntamenti dal vivo.

Di seguito il video della loro Auslander:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/tilllindemann

ultimo aggiornamento: 29-03-2020