Radio Dead: nasce la radio che trasmette sul web solo la musica di artisti deceduti

L’idea è di un dj inglese, Steve Penk: si chiama Radio Dead ed è una radio che trasmette sul we solo la musica di artisti scomparsi.

Una radio che trasmette musica di artisti passati a miglior vita? Ora esiste e si chiama Radio Dead: l’idea è stata di un dj inglese di Virgin Radio, Steve Penk, resosi conto che non c’è la dovuta attenzione per la musica di artisti scomparsi. E così l’idea del canale web, Radio Dead, che 24 ore su 24 trasmette canzoni o programmi esclusivamente dedicati ad artisti deceduti. Questo per rispondere al bisogno crescente di ascoltatori a caccia di musica del passato, a dispetto di chi invece crede che ci sia poca musica nuova trasmessa soprattutto dalle radio.

La possibilità, con Radio Dead, di ascoltare la musica del passato

E così, forse a causa di alcune morti eccellenti, come quella di David Bowie che ha scosso il mondo della musica e i fan, Penk ha pensato di creare questa radio: Quando ho iniziato a pensare a come costruire un possibile palinsesto – ha detto Penk – ho capito di avere tra le mani un elenco di artisti formidabili. Molti di loro non venivano passati in radio da tempo, quella era la vera tragedia.

Non si tratta affatto di uno scherzo ma di un progetto molto serio: Voglio che gli ascoltatori si divertano nel ricordare l’incredibile musica che questi artisti ci hanno lasciato. È un modo bello e positivo di intendere la musica, ha detto Penk.

Steve Penk spiega il perché del nome

Il dj ha anche parlato del perché del nome, assolutamente non fraintendibile: Avrei potuto scegliere qualcosa di più sdolcinato e prevedibile ma poi ho capito che Radio Dead era ottimo: va direttamente al punto e dice subito di cosa ci occupiamo. Non vuole essere assolutamente uno scherzo di cattivo gusto, ma racconta bene l’idea della radio.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-03-2016

Ivana Crocifisso