In memoria di Freddie Mercury, ecco le migliori canzoni dei Queen

I Queen e Freddie Mercury hanno segnato la musica e rimarranno per sempre nell’albo doro dei grandi. Ecco le migliori canzoni della band.

Ci sono band che basta nominarle per evocarne l’immensa grandezza, e di certo i Queen sono fra questi. Freddie Mercury e compagni hanno cambiato la popular music con il loro sound, la loro ricercatezza, i loro concerti incredibili e ovviamente, le loto hit, canzoni indimenticabili e che ancora oggi fanno sognare tutti i loro fan nel mondo.

Il 5 settembre ricorre l’anniversario della nascita dello storico frontman della band Freddie Mercury. Per l’occasione, riviviamo insieme alcuni dei più grandi successi del gruppo.

Le migliori canzoni dei Queen

Oggi più che mai è difficile operare una selezione, perché francamente si fatica e non poco a trovare una sola canzone dei Queen che si potrebbe escludere da una lista dei brani migliori. Abbiamo deciso così di stilare una top 3 dei più famosi pezzi della band. Eccola per voi.

Queen: We Are The Champions

Partiamo forse dalla canzone più famosa in assoluto della band, che chiunque conosce nel mondo. Il brano, scritto da Freddie nel 1977, è diventato un vero e proprio inno mondiale, grazie sopratutto alla melodia trionfante e al testo del ritornello (Siamo i campioni del mondo). Proprio per questo è spesso usato per celebrare vittorie o successi, soprattutto in ambito sportivo.

Ecco il video:

Queen: Another One Bites The Dust

Un salto agli anni Ottanta con Another One Bites The Dust, pezzo del 1980 scritto dal bassista John. Il brano, dalle atmosfere funky e vicine alla disco music anni Ottanta, fu uno dei più grandi successi della band e ancora oggi rappresenta uno dei brani più conosciuti in generale. Pensate che a convincere la band a pubblicarlo fu… Michael Jackson!

Per voi, il video della canzone:

Queen: The Show Must Go On

Un pezzo celebre, ma anche fra i più significativi per quanto riguarda la storia dei Queen. The Show Must Go On, lo show deve andare avanti, non è certo una frase casuale. Il brano infatti nacque da idee di tutti i membri della band, ma è anche parte dell’ultimo album pubblicato dai Queen prima che Freddie morisse a causa dell’AIDS. Era il 1991, e Freddie scomparirà il 24 novembre di quell’anno.

Ecco il videoclip di Show Must Go On.

Queen: i membri della band

Spesso si tende a ricordare solo il frontman di un gruppo, colui che come si suol dire ci mette la faccia (e la voce). Non è certo il caso dei componenti dei Queen, quattro musicisti incredibili, nonché compositori, arrangiatori e show men a livelli mostruosi.

Freddie Mercury era il cantante del gruppo, l’icona della band che grazie alla sua voce da quattro ottave ha creato uno stile e un modo di essere unico e inimitabile.

Al suo fianco Brian May, chitarrista dei Queen e che ha contribuito parecchio a creare il sound della band con i suoi assoli e le sue parti. La sua chitarra, la Red Special, è passata alla storia con lui, dal momento che si tratta di un pezzo unico costruito col padre quando ancora il successo non era arrivato. Ma pensate che il chitarrista decise di non cambiare anche dopo, se non in rare occasioni.

[amazon_link asins=’B0051CBWV8,B01MF72HSY’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1dafac31-b0ed-11e8-9baf-87606113da25′]

Al basso c’era John Richard Deacon, bassista fino al 1997, anno in cui si ritirò dal mondo della musica. Gli altri componenti lo hanno sempre descritto come il membro tranquillo della band, e non a caso pare proprio che fosse il responsabile delle finanze del gruppo.

Infine, a completare la formazione, troviamo Roger Taylor, storico batterista del gruppo. Roger suonava con John già dai tempi dei Sonic Volcano, la loro prima band, e questo rafforzò molto la loro intesa. A beneficiarne furono chiaramente i Queen, forti di una sessione ritmica già completa.

Una curiosità. Roger è solito suonare con una bacchetta al contrario!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-09-2018