Prince, quanta musica racchiusa a Paisley Park

Prince, nell’arco della propria carriera, durata quasi quarant’anni, ha pubblicato un numero considerevole di album, con all’interno tantissimi singoli: il tutto senza considerare quanto nascosto a Paisley Park

Numeri strepitosi che potrebbero farlo entrare nella storia musicale, come se già non ci fosse: Prince, nei propri trentotto anni di carriera discografica, ha pubblicato una serie indefinita di album, con al proprio interno tanti, tantissimi singoli. Il tutto per la felicità dei propri fans, sempre ansiosi nell’attendere un suo nuovo lavoro che uscita dopo pochissimo tempo dall’ultimo, con una frequenza decisamente unica nel proprio genere. Anni di musica da ricordare a pieno che lo hanno fatto diventare uno dei migliori, senza ombra di dubbio, nel proprio campo.

Un tesoro nascosto

Secondo alcune indiscrezioni, Prince era solito rifugiarsi nella propria abitazione per concentrarsi sui brani musicali da pubblicare: ore ed ore di prova prima di arrivare alla soluzione finale, quella che poi avrebbe deciso di adottare. Tutta la musica che ha prodotto non è nemmeno minimamente paragonabile a quanto, in realtà, ha scritto nella propria carriera: si dice, infatti, che tutti gli inediti, così come altri pezzi ed album, non siano mai stati pubblicati, rimasti sepolti chissà dove nella propria residenza.

Paisley Park il paradiso

Il paradiso, per chiunque ama la musica, non può che essere rappresentato da Paisley Park: l’abitazione di Prince, infatti, racchiude, senza ombra di dubbio, una marea di contenuti, con il cantante che non ha deciso di pubblicare tutto quello da lui stesso prodotto. Album, singoli e tanto altro, con anni ed anni di musica che potrebbero essere mantenuti soltanto dal contenuto di quella cassaforte, formando un vero e proprio tesoro da scoprire. La carriera musicale, in generale, potrebbe essere mantenuta per rendita per diversi anni, con pezzi ed album già scritti che attendono soltanto di essere pubblicati.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-04-2016

Mario Sorbo