Elisa: il post su Instagram per ricordare la ballerina Luna, morta a 15 anni

Morta a 15 anni Luna, giovane promessa della danza che aveva lavorato con Elisa

Morta Luna, giovane talento della danza: sui social le ha dato l’addio Elisa, che l’aveva fortemente voluta nel video di Bruciare per te.

Grande dolore per Elisa: è morta Luna Benedetto, una giovanissima ballerina che l’artista friulana aveva voluto fortemente alcuni anni fa nel video di un suo grande successo, Bruciare per te.

Una scomparsa tremenda che ha sconvolto i familiari della talentuosa ragazza, ma anche chi come Elisa l’aveva conosciuta per poco tempo, ammirandola anche a distanza. Non a caso, la stessa cantautrice ha voluto salutarla pubblicamente con un post sui social.

Elisa: il post per Luna, la ballerina scomparsa a 15 anni.

Esprimo la mia vicinanza alla famiglia e agli amici di Luna“, ha scritto Elisa su Instagram, pubblicando una splendida foto della 15enne socmparsa in seguito a un incidente stradale.

Elisa Toffoli
Elisa Toffoli

La cantante, da poco tornata in radio con Mare mare, ha ricordato i momenti che hanno trascorso insieme, descrivendoli con queste parole: “Quando l’ho conosciuta era ancora una bambina, ma aveva una luce magnetica e la scegliemmo per partecipare al videoclip di Bruciare per te. Non ci sono parole per colmare il dolore provocato da una giovane vita che si spezza. Buon viaggio nella Luce eterna, dolce Luna, riposa in pace“.

Di seguito il suo post:

Morta Luna Benedetto, ballerina di Bruciare per te

I funerali della giovanissima star della danza si sono svolti nella giornata del 18 giugno a Lecce, in Piazza Duomo, con le restrizioni imposte dall’emergenza Coronavirus.

Studentessa del liceo classico Palmieri, aveva mostrato fin da bambina il suo talento, e proprio per questo era stata scelta da Elisa, che si era innamorata della sua eleganza e del suo portamento. Anche per questo motivo il suo ricordo era rimasto vivo nel suo cuore, a distanza di tre anni dal lancio di quel video.

Di seguito la clip di Bruciare per te:

ultimo aggiornamento: 19-06-2020