Il Piper Club festeggia i suoi 50 anni. Il locale simbolo del boom italiano degli anni ’60 dedica il suo compleanno con una serata evento per celebrare tutti i brani e i cantanti famosi passati dal suo palco.

E’ stato il simbolo, la moda per una generazione intera, ha lanciato cantanti e talenti della musica italiana. Ieri ha compiuto 50 anni. Stiamo parlando del Piper, lo storico club romano. Il 17 febbraio 1965, Giancarlo Bornigia e Alberigo Crocetta presero in gestione questo locale nuovissimo, costruito per essere utilizzato come cinema. L’idea geniale fu di riempirlo di macchine strane, di munirlo della famosa “buca dell’eco” e farlo dipingere da artisti d’avanguardia. Due le opere d’arte di Andy Warhol oltre a quelle di Schifano e Manzoni. Erano gli anni post “La dolce vita” di Fellini, erano gli anni del boom economico, erano gli anni di quella musica ancora attuale nel 2015. Il Piper nel giro di poco tempo divenne la discoteca simbolo degli anni ’60. Il meglio della musica italiana si è esibita in questo “locale cult“. Loredana Bertè, Mia Martini, Nada, Rocky Robert, Renato Zero, il casco d’oro Caterina Caselli sono passati dal Piper. Tra loro non poteva mancare l’immortale Patty Pravo, soprannominata “la ragazza del Piper“. 50 anni non passano inosservati e anche il locale ha festeggiato il mezzo secolo con una serata evento. Sul palco si sono esibiti giovani interpreti di quelle canzoni che hanno scritto la storia della musica italiana. Accompagnati dall’orchestra di nove elementi diretta dal maestro Alberto Laurenti sono sfilate canzoni della beat generation. Tutto in rigorosi costumi d’epoca e video d’archivio. Il dj ha selezionato brani “must” degli anni ’50-’60 e ’70. Gli anni dei Beatles, Rolling Stones, Pink Floyd, gli anni della musica ancora oggi impareggiabile. Il Piper Club ci crede ancora e vuole continuare ad essere quel punto di riferimento per i nuovi talenti che vogliono spiccare il volo e prendere la via della star. Buon Compleanno Piper Club!

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-02-2015


Arisa potrebbe lasciare il mondo della musica!

Beyoncè, Ed Sheeran in onore a Stevie Wonder