Piccolo indovinello del giorno, che cosa accomuna un chitarrista, il suonatore di ukulele ed alcune tipologie di bassisti (soprattutto nell’ambito metal)?

Sicuramente, oltre alla passione per la musica e per gli strumenti a corde, tutti questi diversi tipi di musicisti saranno abituati ad utilizzare il plettro per far scaturire il suono dai loro strumenti.

Non importa se si tratta di strumenti amplificati suonati a tutto volume su un palco davanti ad una folla oceanica oppure di un po’ di strumming in giro per la strada (dicasi “busking” nello specifico) o nell’intimità delle proprie mura domestiche. Alla fine dei conti, ciò che dà più gioia, è suonare e sapere che agli altri piace quello che si sta facendo.

È proprio in questi casi che un piccolo “accessorio” della chitarra (useremo questo esempio per fare prima) viene ingiustamente sottovalutato e ce ne si ricordi solo quando quest’ultimo è stato smarrito. Di che cosa stiamo parlando dunque? Ma del plettro naturalmente!

Il portafortuna per eccellenza da tenere nel portafoglio o in tasca, ma anche l’oggetto più sfuggente di sempre visto che, ogni volta che scivola via dalle dita, non si sa mai dove è finito e lo si ritroverà, magari mesi dopo, quasi per caso urtandolo con il piede. Vi è mai capitato? Sicuramente sì e neanche poche volte se vogliamo dirla tutta!

chitarra acustica

Ma facciamo finta per un attimo che si voglia “perdere” il proprio plettro.

In che senso? Semplice, magari perché avete deciso che questo piccolo pezzo di plastica può diventare un veicolo pubblicitario e non da poco. Naturalmente non intendiamo solo quando questo viene fatto volare via dal palco, ma anche quando viene dato ai fan e ad altre persone durante degli incontri.

Inoltre, se fate parte di un’azienda o volete sponsorizzare un determinato evento come un matrimonio tanto atteso, perché non far stampare una foto, un logo oppure un disegno su un plettro per far sì che rimanga ancora più impressa nella mente, allora, saprete che il design in questi casi è tutto!

Quindi che cosa occorre fare? Ma è semplice, bisogna fare una bella scorta di plettri personalizzati su plettripersonalizzati.it! Un’azienda italiana nata nel 2012 che è la sola ad offrire un servizio davvero completo e totalmente al servizio del prodotto finale da consegnare al cliente.

PlettriPersonalizzati.it è infatti l’unico portale ad offrire un servizio di assistenza grafica unito ad una risoluzione in alta definizione, ed in Full Color, gratuita. Inoltre è sempre il cliente ad avere l’ultima parola perché, quest’ultimo, pagherà solo dopo aver visto l’anteprima definitiva spedita direttamente dal team.

Oltre a questo, anche la spedizione avviene in maniera del tutto gratuita grazie al corriere DHL ed arriveranno a casa vostra entro cinque giorni.

Se poi i plettri ricevuti, naturalmente realizzati in materiale resistente e durevole, non dovessero piacervi per un qualunque motivo, potrete sempre farvene stampare altri completamente gratis. Mica male come offerta, vero?

Pensateci bene, quante altre aziende in Italia possono vantare dei servizi come questi? Pensateci bene prima di rispondere e progettate oggi i vostri plettri personalizzati!

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 17-11-2021


Marracash sgancia la bomba: il nuovo album è Noi, loro, gli altri

I Rolling Stones torneranno in Europa nel 2022?