Fabrizio De André a Sanremo: l’assenza più pesante nella storia del Festival. Ecco perché il cantautore genovese non vi ha mai preso parte.

La serata delle cover di Sanremo 2020, 70esima edizione della kermesse dedicata alla Canzone Italiana, ha vissuto di tante emozioni. Tra queste, anche la cover di Amore che vieni, amore che vai di Fabrizio De André, interpretata dall’ospite d’onore Mika.

E nell’occasione è sorta spontanea la domanda: perché Fabrizio De André non ha mai partecipato a Sanremo? Ecco cosa ha spinto il più grande cantautore della nostra storia a rimanere sempre lontano dal palco dell’Ariston.

Fabrizio De André mai a Sanremo: ecco il motivo

Faber se n’è andato prematuramente nel 1999. Prima di allora, in oltre 30 anni di onorata carriera, ha sempre preferito rimanere lontano dal Festival, al contrario di colleghi che invece dalle parti di Sanremo ci sono passati, magari solo per qualche fugace apparizione, come Lucio Battisti e Lucio Dalla.

Il motivo lo spiegò alcuni anni fa lo stesso grande cantautore genovese in un’intervista rilascata a Enzo Biagi nel 1985: “Se si trattasse di una gara di ugole, se io pensassi di essere attrezzato per fronteggiare delle ugole sicuramente migliori della mia, se fosse solo un fatto di corde vocali, la si potrebbe considerare una competizione quasi sportiva, perché le corde vocali sono pur sempre dei muscoli. Nel mio caso dovrei andare ad esprimere i miei sentimenti o la tecnica con i quali io riesco ad esprimerli, e credo che questo non possa essere argomento di competizione“.

In altre parole, la musica non dovrebbe diventare una gara. Un pensiero che mette d’accordo tantissimi artisti.

Fabrizio De André
Fonte foto: https://www.facebook.com/LEPIUBELLEFOTODIFABRIZIODEANDRE

L’unica volta di Fabrizio De André a Sanremo

Pur avendo ricevuto diversi omaggi su quel palco, Faber non ci ha mai messo piede. Eppure, il suo nome comparve una volta in gara. Nel 1985 fu infatti uno degli autori del testo della canzone portata dai New Trolls di Nico Di Palo, suoi grandi amici, ovvero Faccia di cane.

Va detto che non fu un’esperienza particolarmente fortunata. Il pezzo della band ligure arrivò solo ventesimo. Di seguito l’audio di Faccia di cane:

Fonte foto: https://www.facebook.com/LEPIUBELLEFOTODIFABRIZIODEANDRE

TAG:
curiosità fabrizio de andrè

ultimo aggiornamento: 07-02-2020


Vasco Rossi: 15 curiosità sulla sua incredibile vita

Chi è Leo Gassmann, vincitore di Sanremo 2020 tra le Nuove Proposte