Paul McCartney ha ufficializzato la sua partecipazione al Festival di Glastonbury nel 2020. Che sia in arrivo un tour in Europa?

Paul McCartney sarà uno dei protagonisti principali del prossimo Festival di Glastonbury. L’annuncio è arrivato il 18 novembre, prima attraverso un post ‘enigmatico’ pubblicato dall’ex Beatle attraverso i suoi account social, poi anche attraverso il tweet ufficiale del Glastonbury Festival.

Un grande ritorno in Europa per Paul, dunque, nel 2020, a due anni di distanza dal suo ultimo tour nel Vecchio Continente. Che sia il preludio a un nuovo giro di concerti?

Paul McCartney a Glastonbury 2020

Per annunciare la sua partecipazione al Festival, Paul aveva condiviso sui suoi account social un’immagine con tre protagonisti famosi. Una sorta di rebus, visto che i nomi dei personaggi (Philip Glass, Emma Stone e Chuck Berry) in questione formano la parola Glass-Stone-Berry:

Un rebus face da risolvere, e che è stato confermato poco dopo dall’account Twitter ufficiale del Festival di Glastonbury.

L’evento si terrà nei pressi di Pilton, in Inghilterra, dal 24 al 28 giugno 2020. Il concerto di Paul si terrà sul Pyramid Stage, il palco principale, il 27 giugno.

Paul McCartney in tour nel 2020?

Ma il ritorno di Paul nel Regno Unito può avere anche un altro significato. Potrebbe infatti essere indizio di un nuovo tour nel Vecchio Continente, a distanza di due anni da quello del 2018, che lo vide protagonista tra l’altro in Danimarca, in Polonia, in Francia e in Austria, oltre che in Inghilterra.

La speranza è che il cantautore inglese possa approfittarne per fare anche un salto in Italia, visto che nell’ultimo tour europeo il nostro paese non era stato preso in considerazione. Staremo a vedere (e terremo le dita incrociate).

Paul McCartney
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/PaulMcCartney/

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/PaulMcCartney/

TAG:
beatles Concerti Glastonbury festival news Paul McCartney

ultimo aggiornamento: 18-11-2019


Amadeus apre agli ospiti internazionali: “La loro presenza è fondamentale”

Pensi di cantare come Freddie Mercury? Scoprilo con il nuovo tool di Google