Ozzy Osbourne torna nella top 10 della classifica Billboard dopo più di trent’anni grazie alla collaborazione con Post Malone in Take What You Want.

Chi non muore si rivede. Ozzy Osbourne è tornato in top ten in classifica dopo più di 30 anni. Un clamoroso ritorno del l’ex frontman dei Black Sabbath, che ha fatto centro con la collaborazione con il rapper Post Malone nel brano Take What You Want.

Un exploit nato quasi per caso, ma che è servito a entrambi per farsi conoscere da un pubblico di una generazione molto differente.

Ozzy Osbourne torna in top 10 negli USA

La canzone Take What You Want è una delle più chiacchierate del terzo album di Post Malone, Hollywood’s Bleeding. Con Ozzy in questo brano c’è anche il rapper Travis Scott.

Al debutto nella classifica dei singoli, Take si è piazzata all’ottavo posto. Niente male per Ozzy, che aveva piazzato un brano così in alto l’ultima volta solo nel giugno 1989 con la celeberrima Close My Eyes Forever, ballad interpretata insieme a Lita Ford.

Con questo nuovo piazzamento, il padrino del metal ha stabilito un record: è l’artista con la maggior distanza temporale tra due brani in top ten.

Di seguito il video di Close My Eyes Forever:

Ozzy Osbourne: da Post Malone a un nuovo album

Intervistato dal Sun Ozzy, tornato da un 2019 pieno di problemi di salute, ha raccontato alcuni particolari sulla collaborazione con Post Malone: “Non avevo mai sentito parlare di questo ragazzo. Voleva che cantassi nella sua canzone, così l’ho fatto e poi una cosa ha portato a un’altra. Ho iniziato a registrare un nuovo album con il produttore di Post Malone, Andrew Watt. Sono solo nove brani, ma è stato un catalizzatore per portarmi al punto dove sono oggi“.

Un annuncio importante dunque. Sta per arrivare anche un nuovo album di Ozzy, e sarà un disco con tutta probabilità dal sound moderno e all’avanguardia.

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne
TAG:
Lita Ford news Ozzy Osbourne Post Malone

ultimo aggiornamento: 17-09-2019


I BTS annunciano il ritorno dopo circa un mese di stop

Taylor Swift annuncia un tour in Europa nel 2020