Oscar 2019, Rami Malek: il discorso del Miglior attore protagonista grazie alla performance nei panni di Freddie Mercury.

Alla fine Rami Malek ce l’ha fatta. L’attore di origine egiziana ha vinto il premio Oscar come Miglior attore protagonista per la sua straordinaria performance nei panni di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody. Un riconoscimento importante sia per il suo vincitore che per il personaggio indimenticabile da lui interpretato.

Non a caso, nel suo discorso dopo la vittoria, Rami Malek non ha potuto non citare Freddie Mercury, svelando il motivo per cui questo premio è anche suo ed ha una valenza simbolica fondamentale. Ecco le sue splendide parole.

Oscar 2019, Rami Malek: il discorso

Salito sul palco del Dolby Theatre per ritirare la statutetta più importante tra le 4 vinte dal biopic girato da Byan Singer, Rami ha ringraziato la madre, l’Academy, le persone che hanno creduto in me, la Fox. E non solo: “Grazie ai Queen. Grazie, ragazzi, per avermi permesso di essere una piccola parte della vostra fenomenale e straordinaria eredità. Vi sarò debitore per sempre“.

Non solo il gruppo. Il premio è ovviamente dedicato anche a quell’istrione di Freddie, senza la cui esistenza Rami forse non sarebbe arrivato così presto all’Oscar: “Abbiamo fatto il film su un omosessuale, immigrato, che ha vissuto la sua vita senza mai avere rimpianti. Il fatto che questa sera stia celebrando lui e la sua storia è la prova che desideriamo delle storie del genere“.

FREDDIE MERCURY
FREDDIE MERCURY

Oscar 2019, Rami Malek immigrato vincente

In un momento storico molto particolare, Rami Malek ha voluto sottolineare il significato simbolico e politico della sua vittoria, ricordando di essere figlio di immigrati dall’Egitto.

Nonostante questo, Rami ha sottolineato: “Sono un americano di prima generazione, una parte della mia storia è stata scritta proprio adesso“.

Ecco il video del discorso di Rami Malek:

https://www.youtube.com/watch?v=iy4GL6RtVOk
TAG:
bohemian rhapsody Freddie Mercury Oscar 2019 queen rami malek

ultimo aggiornamento: 25-02-2019


Chi è Don Shirley, il pianista del film Green Book

Anna Tatangelo, il tour 2019: ecco il calendario delle date