One Direction fatti a pezzi da Louis Walsh: “Dei 4 salvo solo…”

Di boyband Louis Walsh se ne intende, visto che ha “creato” Boyzone e Westlife: ma gli One Direction, secondo lui, non dureranno.

Louis Walsh è un produttore discografico irlandese, diventato famoso per essere uno dei giudici della versione inglese di X Factor. Walsh è uno che di boyband ne capisce, eccome: è stato proprio lui, infatti, a creare due fenomeni mondiali quali i Boyzone e i Westlife.

Gli One Direction, per quei pochi che non ne avessero sentito parlare, sono una boy band anglo-irlandese formata da quattro bei ragazzi: Niall Horan, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson.

Sugli One Direction Walsh ha le idee chiare: sono destinati a non durare, tranne uno di loro.

La dichiarazione… shock

In un’intervista rilasciata al Daily Mail, Walsh ha dichiarato senza peli sulla lingua:

“Troppi soldi, troppo successo troppo in fretta. Simon (Cowell, nrd) ha creato dei mostri. Tutti pensano che saranno solisti ma non sarà così.”

L’unico a salvarsi, secondo lui, è soltanto il più bello della band, Harry Styles.

“Solo Harry. Questo è tutto. Si pentiranno di essersi sciolti e sarà troppo tardi, perché ci sarà un’altra boy band. Questo è quello che succede sempre con i gruppi.”

In effetti, Walsh non ha tutti i torti: ricordate qualcuno diventato famoso nelle boyband che è poi diventato un star come solista? Escludendo tre quinti dei Take That, Justin Timberlake degli NSYNC e Ronan Keating dei Boyzone… non ne restano moltissimi altri.

Frecciata anche a Cheryl Cole

Louis Walsh non si è lasciato sfuggire neanche una frecciatina alla collega di X Factor Cheryl Cole, che secondo lui non ha una gran voce e avrebbe bisogno di un buon pezzo:

“Penso che potrebbe avere una hit se volesse, ma deve scegliere la canzone giusta. Lei non è Mariah Carey o Celine Dion, ma metterei la sua voce ai livelli di Kylie, Britney o Katy Perry. Ha solo bisogno le canzoni giuste. Forse Liam può scrivergliene un paio.”

Foto tratta da Facebook One direction

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-10-2016