In uscita il film del concerto degli Oasis, tenuto a Knebworth, nel 1996. A dirigerlo, Jake Scott, regista che ha già lavorato con U2 e R.E.M

Anche se già da marzo circolavano voci su questo progetto cinematografico, il velo è stato finalmente sollevato: quasi 25 anni dopo, gli Oasis mostreranno immagini inedite sul concerto tenuto a Knebworth, nell’agosto 1996, davanti a 250.000 fan. Questo è un evento davvero significativo per i due fratelli che – in questa occasione – hanno battuto diversi record, come quello del concerto più “richiesto” in Inghilterra, con quasi il 4% della popolazione britannica che aveva cercato di ottenere i biglietti, secondo quanto riporta NME.

Noel Gallagher
Noel Gallagher

Oasis, in arrivo il film sul concerto tenuto a Knebworth nel 1996

Jake Scott, regista che ha già lavorato con gli U2 e i R.E.M., spiega che ci sarà “solo musica” in questo “documentario“, e quindi niente “interviste a celebrità o altre cose“. Noel e Liam Gallagher sono produttori esecutivi e non si conosce ancora la data di uscita di questo film che verterà, dunque, esclusivamente sull’emblematico concerto di Knebworth, datato 1996.

Noel Gallagher ha spiegato, quanto segue, a BBC Radio 2 di questo film: “Molti pensavano che sarebbe stato un film biografico, ma non lo è. […] All’epoca avevamo molte telecamere che hanno filmato il concerto e nel 1997 volevamo realizzarlo, ma il progetto non si è mai materializzato. Ma oggi, con l’anniversario in arrivo, lo pubblicheremo finalmente. Un breve estratto mostra meravigliosamente quest’era prima di Internet. È fantastico, davvero fantastico“.

La separazione dei fratelli Gallagher

La loro brutale separazione, nel 2009, a Parigi, nel backstage del festival Rock en Seine, segnò fortemente i loro fan. Tuttavia, i fratelli Gallagher e il loro gruppo degli Oasis hanno comunque rappresentato una pietra miliare nel Brit Pop degli anni 90. Un gruppo di successo internazionale, guidato da fratelli, soprannominati “i bambini terribili di Manchester“. Un soprannome, più che calzante.

Già nel 1995. Quell’anno uscì il secondo album degli Oasis, What’s the Story Morning Glory?, con il primo singolo: Champagne Supernova. Una canzone scritta da Noel Gallagher con un testo completamente oscuro, composto sotto l’influenza di diverse sostanze: quest’ultimo ammetterà che alcuni versi sono privi di significato. Per quanto riguarda l’album, la stampa fu unanime: il Brit pop trovò il suo punto di riferimento e le vendite furono eccellenti: quasi 22 milioni di copie vendute, facendo diventare What’s the story Moring Glory? uno degli album più venduti della storia.

Rock

ultimo aggiornamento: 16-05-2021


Le migliori canzoni di Laura Pausini: ascoltale ora!

King Crimson, le migliori canzoni del gruppo prog rock