Tanti auguri The Edge! Ecco le migliori canzoni degli U2

In occasione del compleanno del grande chitarrista The Edge, andiamo alla scoperta delle migliori canzoni degli U2.

Se gli U2 sono stati, sono e saranno una delle più importanti rock band degli ultimi 20 anni, è grazie a tanti tasselli messi nel posto giusto al momento giusto; e uno di questi è sicuramente il suono di chitarra innovativo e immediatamente riconoscibile di The Edge, braccio destro di Bono Vox e colonna portante del quartetto irlandese.

Nato l’8 agosto del 1961, il suo vero nome è David Howell Evans, ed è proprio grazie al suo suono sempre all’avanguardia se oggi possiamo parlare di un Sound alla U2. In occasione del suo compleanno, andiamo a riascoltarci alcuni dei più bei capolavori della band!

Le migliori canzoni degli U2

Certo è difficile scegliere fra i tanti capolavori che la band di Dublino ha regalato a tutti noi nel corso degli anni, ma noi abbiamo provato a stilare una nostra personalissima top five. Ecco i brani che abbiamo scelto!

U2: Bloody Bloody Sunday

Cominciamo con un pezzo storico. 1983, il gruppo è appena uscito con l’album War e al suo interno c’è proprio questo pezzo, che diventerà uno dei più famosi di sempre. Al centro del testo gli eventi successi il 30 gennaio 1972, quando delle truppe inglesi spararono a dei partecipanti a una manifestazione, facendo 14 morti e 14 feriti. Un giorno che passò alla storia proprio come Bloody Sunday. E per quanto riguarda il riff di chitarra… beh, ci pensa The Edge a parlare.

Ecco il primo brano della nostra scaletta:

U2: Songs For Someone

Facciamo un salto in avanti subito per cogliere le differenze tra il passato e il presente. Il pezzo è del 2014 ed è estratto dal tredicesimo album in studio della band, Songs of Innocence. Il testo è scritto da Bono, come la maggior parte dei testi della band, ed è dedicato a sua moglie. Qui, The Edge, si diletta con l’acustica (e poi con qualche riff di elettrica) in una ballata lenta e malinconica.

Ecco il videoclip ufficiale del brano:

U2: Get Out Your Own Way

Song of Experience è il quattordicesimo lavoro in studio della band, registrato nel 2017. Dal disco è estratta anche Get Out Your Own Way. Sonorità più pop, moderne, ma sempre dominate dalle chitarre di David, che restano il marchio di fabbrica della band anche in un brano del genere.

Riascoltiamola insieme:

U2: Every Breaking Wawe

Nwl 2015 esce Every Breaking Wawe, un pezzo che tutti noi avremo sentito in radio almeno una volta (o un milione di volte). Sonorità tipiche del gruppo, chitarre dominanti su una sessione ritmica ordinata, e infine la voce di Bono, sempre emozionante e coinvolgente.

Ecco il video del brano:

U2: With Or Without You

Non potevamo che concludere con il capolavoro assoluto della band, With Or Without You, estratto dal quinto album della band, The Joshua Tree. È proprio da questo brano che possiamo cogliere al meglio la ricetta per il vero suono alla U2, e non possiamo che citare di nuovo il tocco unico di The Edge, che con la sua chitarra sostiene il brano dall’inizio alla fine. Una vera e propria rivoluzione per il mondo della musica.

Ecco l’ultimo brano della nostra top five!

FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/235946467957704010/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-08-2018

Lorenzo Martinotti