Nek protagonista del Capodanno 2019 a Rimini

Il cantautore emiliano Nek sarà la guest star del concertone di Capodanno 2019 di Rimini.

Capodanno 2019 con Nek a Rimini. Sarà il grande cantante di Sassuolo, nel 2018 vincitore del Premio Bertoli, ad animare la notte di San Silvestro nella città romagnola. L’evento del 31 dicembre e del 1° gennaio sarà solo la ciliegina sulla torta di un cartellone straordinario di oltre 150 manifestazioni che daranno vita a una delle capitali dell’estate italiana.

Capodanno 2019 a Rimini: Nek grande protagonista

Non solo Filippo Neviani, in arte Nek. Nel Capodanno riminese ci sarà un altro ospite d’onore di rilievo nazionale: Marco Antonio ‘Rissa’ Musella, chitarrista, bassista e tastierista dei Thegiornalisti. Ad aprire la serata ci sarà una voce molto famosa e apprezzata in Italia, la speaker e direttrice di Rds, Anna Pettinelli.

Il ‘concertone’ si terrà in piazzale Federico Fellini, ma la festa riminese prenderà vita un po’ in tutto il centro storico della città romagnola.

Nek
Nek

Capodanno 2019: gli eventi di Bari e Milano

Il Capodanno 2019 sarà però ricco di feste in tutto il territorio nazionale! Il centro musicale italiano sarà probabilmente Bari, dove si terrà l’evento Capodanno in Musica, in onda su Canale 5. Tra i grandi protagonisti che si alterneranno sul palco del capoluogo pugliese ci sono Gué Pequeno, Annalisa, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Irama, Elettra Lamborghini, Fabio Rovazzi, Luca Carboni e tanti altri ancora.

Un evento importante avrà luogo anche a Milano. La festa di piazza Duomo sarà infatti ammirata dal vincitore di Sanremo 2017 Francesco Gabbani. Dopo un anno quasi sabbatico, il cantautore di Occidentali’s Karma e Amen si appresta a tornare per un 2019 da grande protagonista.

Insomma, tra il cast straordinario di Bari e le guest star di Milano e Rimini per i concerti di Capodanno 2019 c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Di seguito il video di uno dei brani più amati di Nek, Lascia che io sia:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-11-2018