Sul palco dell’Ariston con nastri arcobaleno: così Sanremo sostiene le coppie gay.

“Sanremo fa lo spot alle coppie gay”. Il titolo riportato da Il Giornale nell’edizione del 9 febbraio ha fatto discutere, e non poco. Al centro la scelta di alcuni artisti “sanremesi” di presentarsi sul palco dell’Ariston esibendo grappoli di nastri arcobaleno, a sostegno delle unioni civili.

Nel dibattito anche l’invito in Liguria di Elton John, superospite (omosessuale) della prima serata: “Non credo ci sia nulla di cui scandalizzarsi oggi – ha dichiarato in conferenza stampa Carlo Conti, presentatore e direttore artistico, alla vigilia del Festival – . Lo abbiamo invitato a settembre per cantare e sarà qui per cantare, poi ovviamente in diretta vedremo che succederà”.

I commenti dei telespettatori

Opinione pubblica divisa tra i sostenitori dell’iniziativa “arcobaleno” e chi chiede che musica e politica viaggino su binari separati. Sul profilo Facebook di Sanremo 2016 sono in tanti a prendere le distanze. Come Alice: “Dissento sulla scelta di propaganda con l’arcobaleno – scrive la telespettatrice –, giusto dare spazio alle idee di tutti ma non durante una trasmissione come Sanremo. Siete scorretti, il canone lo pagano tutti“.

TAG:
Coppie gay fascette colorate nastri colorati Sanremo sanremo 2016

ultimo aggiornamento: 09-02-2016


Arisa – Guardando il Cielo: testo

Sanremo 2016, si chiude la prima serata: Laura Pausini ed Elton John protagonisti all’Ariston