Il video di Musica leggerissima di Colapesce e Dimartino è il più visto del primo semestre 2021: secondo in classifica un brano di Amici.

Nessuno come Colapesce e Dimartino in Italia in questo 2021, o almeno nel primo semestre. Il duo di cantautori sicialiani, grande rivelazione per il pubblico generalista del Festival di Sanremo, continua da marzo a oggi a mietere successi ininterrotti. Il loro video è adesso stato certificato come il più visto del 2021 fino a questo momento, complice anche la presenza della pattinatrice Paola Fraschini, con loro anche sul palco dell’Ariston. In classifica non mancano altri video di Sanremo e anche la rivelazione di Amici

Musica leggerissima video più visto del 2021: la classifica

La classifica dei video più visti in Italia nel primo semestre 2021 è stata stilata da YouTube e da Vevo Italia, e ha rivelato più di qualche sorpresa. Al primo posto, con 61 milioni di views, si posiziona Musica leggerissima di Colapesce e Dimartino, che sopravanza di Malibù (Visual) di Sangiovanni, la vera star dell’ultima edizione di Amici.

Dimartino
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/dimartinoofficial

Dietro troviamo un’altra canzone proveniente da Sanremo, Chiamami per nome di Fedez e Francesca Michielin. E Zitti e buoni dei Maneskin, il brano che ha conquistato Sanremo e l’Eurovision? Al momento della raccolta dei dati era ancora un po’ attardata, anche se già al 20 luglio è schizzato in testa superando tutti con 70 milioni di clic raggiunti. Qui la top 10:

I segreti del successo di Musica leggerissima

Uno degli assi nella manica del brano sanremese di Colapesce e Dimartino, diventato virale su tutti i social già nei giorni di Sanremo, è stata anche la presenza della pattinatrice Paola Fraschini, che con la sua coreografia ha fatto impazzire ancora di più i fan del Festival. Riguardiamo insieme la clip di Musica leggerissima:

La rollerskater, sette volte campione del mondo, è tra l’altro in dolce attesa e ha svelato di essere incinta già durante l’avventura sul palco dell’Ariston. Una piccola curiosità che arriva in contemporanea con la pubblicazione dle 45 giri in edizione limitata del singolo, sulla cui copertina troviamo un’opera d’arte molto importante: il Passaggio del Gran San Bernardo (o perlomeno un suo dettaglio), che si può ammirare nel Museo Nazionale del Risorgimento di Torino.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 21-07-2021


Fabrizio De André: l’album dell’indiano compie 40 anni

Nuovo album per Mannarino: in arrivo V